RICEVI LE NOVITÁ 
SOSTIENI IL CENTRO 
CONTATTI 
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÈ
Micat·in·Vertice
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÉ
il web journal del Centro MareNectaris

La Parola come Volontà di Vibrazione

Ascolta il podcast del documento

La Parola come Volontà di VibrazionePraticare la Retta Parola è scegliere le Forze Energetiche che vogliamo veicolare nel Piano Fisico attraverso le sue Vibrazioni. Ogni Parola che pronunciamo è una Potenza che crea Realtà, veicolando e mettendo in movimento una specifica qualità di Vibrazione nella Materia del Piano Fisico.

In relazione a questo Principio Spirituale, una considerazione sorta in una Condivisione è assai interessante, e merita il nostro esame e la nostra indagine. La considerazione può essere riassunta in questo modo: se una persona pronuncia una Parola specifica avendo in sè stessa una Intenzione che è opposta al significato di quella Parola, allora la Parola in sè stessa può essere buona, ma l’Intenzione celata nella Parola non lo è. Quindi, quale Vibrazione viene emessa nel Piano Fisico a seguire? Quale Potenza viene veicolata attraverso di essa? Quale Realtà si sta creando con una Parola di questo tipo?

Un esempio concreto ci aiuta a comprendere meglio questo scenario: un maschietto animale si avvicina ad una femminuccia e le comincia a dire all’orecchio “ti amo, ti amo…”; in Realtà, il maschietto animale non ama nessuno, neanche sè stesso; ciò che vuole è soltanto il contatto sessuale con la femminuccia. Quindi le dice “ti amo, ti amo…” ~ che sono parole che posseggono una specifica Vibrazione ~ ma l’Intento che le accompagna è animale terrestre, puramente fisico sessuale. Queste parole sono pronunciate, ma sono vestite di menzogna per indurre la femminuccia a concedersi.

Come si armonizzano i due scenari? E’ la Parola in sè stessa che veicola una Potenza indipendentemente dalla Intenzione con cui la si pronuncia? O sono la Parola e la VOLONTÀ insieme a creare Realtà? Nei confini dati da questo documento, vogliamo condividere alcuni elementi fondamentali di riflessione e di Meditazione su questo importante scenario condotto alla nostra Attenzione.

La VOLONTÀ sottesa alla Parola è la vera Vibrazione che si irradia nel Piano Fisico quando la Parola viene affermata, in modo vocalizzato oppure scritto. La VOLONTÀ è il motore creativo dell’Universo, quindi ogni Vibrazione dell’Universo si irradia per causa di VOLONTÀ. L’Universo stesso è una Vibrazione messa in movimento da Dio Benedetto attraverso la sua VOLONTÀ, e quella Vibrazione è [OM]. Quindi, la VOLONTÀ sottesa alla Parola affermata o scritta è il vero agente che determina la Vibrazione che si propaga nel Piano Fisico per mezzo di lei.

Questo Principio Spirituale non contraddice il Fatto Energetico per la quale ogni Parola che pronunciamo è una Potenza che crea Realtà. In Verità, lo rende ancora più chiaro; così come rende ancora più chiara e forte la Responsabilità che abbiamo, quali Samurai dello Spirito, di quale Terra vogliamo creare attraverso la Parola che pronunciamo.

Torniamo all’esempio concreto che abbiamo fatto. Il maschietto animale dice “ti amo, ti amo…” per imbambolare la femminuccia sensibile all’Amore, e convincerla a dargli ciò che lui vuole davvero, ovvero il semplice contatto sessuale animale. La VOLONTÀ celata del maschietto è in antitesi alle parole di amore che utilizza; e quindi il maschietto animale, attraverso le sue finte parole di amore, sta in Realtà veicolando sulla Terra il marciume dell’Astrale Inferiore, di cui diventa agente.

Qui, esattamente in questo contesto, emerge il Terzo Punto che rende completo e chiaro lo scenario ad un Viaggiatore Spirituale. Questo Terzo Punto si chiama CONSAPEVOLEZZA, e diventa determinante nel comprendere in profondità la Potenza della Parola nella propria Ascensione Spirituale.

Esiste sempre una VOLONTÀ sottesa ad ogni Parola pronunciata, perchè la VOLONTÀ è l’agente creativo di qualsiasi Vibrazione dell’Universo. La CONSAPEVOLEZZA è il Terzo Punto che permette al maschietto animale di redimersi, o di rendersi veicolo ancora più degradato di bassa Vibrazione. Se il maschietto diventa consapevole che sta usando parole di amore con un Intento completamente opposto ~ ovvero sta mentendo ~ allora ha la possibilità della Correzione, e questo è un profondo e importantissimo Atto Spirituale, che veicola le Potenze Luminose ad operare sulla Terra attraverso di lui. Se il maschietto è consapevole del suo intento ed è anche consapevole di pronunciare parole di menzogna per arrivare allo scopo, è un complice deliberato delle Forze Oscure, e sarà bene per lui prepararsi alla sua propria semina nera, perchè non avrà scampo in nessun luogo del Cosmo. Se il maschietto non è consapevole di stare parlando come un angioletto avendo un Intento opposto alle sue parole, allora significa che sta dormendo. Una persona che dorme in Realtà non è una persona, ma una macchina; e allora chi è che sta parlando? Ma qui entriamo in un altro scenario spirituale, non proprio a questo documento.

Quale VOLONTÀ è sottesa all’utilizzo abituale senza controllo di parole volgari o ingiurie al Divino, parlate così, tanto per muovere la bocca? Quale VOLONTÀ è sottesa ad usare parole abituali di scherno su te stesso, autodistruggendoti costantemente con battute di sciocco sminuimento di te, parlate così, tanto per muovere la bocca? Quale VOLONTÀ è sottesa alla Parola che rivolgi ad ogni essere vivente con cui interagisci? Per rispondere a queste domande, devi mettere in movimento il Terzo Punto, ovvero devi mettere in movimento CONSAPEVOLEZZA. Il Terzo Punto è questione per Viaggiatori Spirituali; agli esseri umani naturali, in generale non interessa diventare consapevoli della VOLONTÀ sottesa alle parole che usano. Gli esseri umani naturali dormono, e così qualcuno parla attraverso di loro ~ possiamo dire così.

Attraverso la Parola che afferma nel mondo, un Samurai dello Spirito è focalizzato nella VOLONTÀ di farsi vettore deliberato delle Potenze Luminose. A tale scopo, esercita CONSAPEVOLEZZA sulla VOLONTÀ di Vibrazione sottesa alle Parole che afferma. Soprattutto su quelle che adotta abitualmente, nel suo quotidiano ordinario, alle prese con le questioni di tutti i giorni.

Esercitandosi in questo modo, lentamente e armoniosamente, la sua Parola si purifica. Le parole abituali che veicolano basse vibrazioni vengono espulse da sè. Le parole di menzogna vengono espulse da sè. La Parola si trasforma in una Potenza al Servizio del Regno di Dio Benedetto e della Sua Giustizia. Qui, ora, intorno a sè stessi, verso i propri cari e gli esseri che amiamo, concretamente su questa Terra meravigliosa.

Come onda di Luce da una increspatura sull’acqua.

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

Virtù Superiori
di Giulio Achilli
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.

Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? ~ nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in edizione cartacea, aggiornato ed ampliato con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale. Il lettore~ricercatore troverà inoltre al suo interno una serie di Esercizi Spirituali, studiati specificamente per esplorare attraverso la propria esperienza personale gli Insegnamenti trasmessi. In più, una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori Spirituali nel corso del tempo.

Una Luce nei momenti di crisi
di Giulio Achilli
Un percorso di Alchimia operativa in 16 Passi per trasformare il Piombo delle avversità in ORO di Crescita Personale e Spirituale
Questo libro ha l'Intento di aiutarti nella navigazione di un momento di crisi o di avversità che puoi stare attraversando nella Vita. Ti darà una carta per orientarti, per avere delle indicazioni su come agire, cosa Sentire, cosa coltivare per uscirne fuori: il Percorso di Alchimia operativa in 16 passi, che potrai seguire nel tuo quotidiano in modo trasparente, silenzioso e concertato.
Meditazioni, Preghiere, Formule, Affermazioni di Potere, azioni concrete e operative, insieme a motti di Alchimia Spirituale e Insegnamenti Spirituali da apprendere e meditare; per (ri)emergere alla Vita più forte, più saggio, più potente, più amorevole di quanto tu ora possa immaginare. Per uscire dal buio, e muovere verso il Mare della Serenità, e della Pace nel Cuore.

Parsec
di Giulio Achilli
Libro I - Verso il Deserto di Moab
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Parsec è un libro di poesie che racconta dell'inizio del viaggio di un essere umano nel Grande Deserto di Moab.
Il viaggio verso la totalità di sè stessi, verso il luogo dove la menzogna si stempera e scompare, verso il luogo che ci appartiene per diritto come esseri umani.
Verso la dimora degli Dei.

Documento precedente


Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net