NOVITÁ VIA EMAIL 
SOSTIENI IL CENTRO 
CONTATTI 
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÈ
NOVITÁ: La pratica della Meditazione ~ il manuale completo
Micat·in·Vertice
Il Blog del Centro MareNectaris
MareNectaris ~ Intento·Energia·Presenza

Alchimia del ritorno all’Essenza


Pubblicato in data 26/11/2019
Resta in aggiornamento con la nostra newsletter
Resta in aggiornamento

alchimia-essenzaChe cosa succede quando un individuo inizia a comprendere che qualsiasi suo ruolo nel mondo non è il suo essere, ma un mezzo di manifestazione di quello stesso Essere?

Questa comprensione è lontanissima dagli esseri umani naturali; inizia ad essere meno lontana per i Viaggiatori Spirituali, che ne intuiscono dei bagliori, quando le circostanze e i tempi lo permettono. In Verità, proprio i bagliori di questa comprensione sono spesso il motivo dell’inizio del Viaggio Spirituale; perchè l’individuo coinvolto avverte sempre più che vi è qualcosa che non va, qualcosa che non si accorda con la sua interiorità, in questa corsa a diventare/ottenere qualcosa per essere qualcosa. In questo suo non-accordo, inizia a soffrire – io non sono questo, e dunque chi sono? – e ormai lo sappiamo, la sofferenza interiore è uno dei mezzi più efficaci e potenti per risvegliare un individuo alla Verità di sè stesso.

La comprensione che IO non sono il mio ruolo, ma sono il Creatore che indossa quello stesso ruolo, è un processo di Alchimia Interiore; un processo insegnato e tramandato dai Saggi che incisero la Tavoletta di Smeraldo, attribuita ad Ermete Trismegisto, tre volte Magnifico – probabilmente uno dei lasciti spirituali di un potente e saggio Alchimista realmente esistito. Il processo che, come la Tavoletta tramanda, involve la separazione del sottile dallo spesso.

Separare il Creatore dalla creatura – ovvero separare il sottile dallo spessoè un processo di Alchimia Interiore praticato dai Viaggiatori Spirituali che conduce verso la conoscenza e l’esperienza progressiva di una entità specifica, reale, al nostro interno, di cui all’inizio del nostro Viaggio Spirituale, e anche per diverso Tempo a seguire, potremmo ignorare completamente l’esistenza.

Questa entità interiore, sacra, meravigliosa, è la scintilla dello Spirito deposta in ognuno di noi, che ci rende individui unici nell’intero Universo. Molti termini/segnali stradali sono stati attribuiti a questa entità; in questo documento useremo il termine IO·REALE, perchè indicante la Verità di ciò che siamo realmente, al di là di qualsiasi maschera e qualsiasi ruolo noi potremo mai indossare nel mondo.

IO·REALE è il Creatore: colui che dà Vita, forza e sostanza a qualsiasi ruolo noi possiamo scegliere di indossare. Senza IO·REALE, non esiste alcun ruolo, perchè in Realtà non esisterebbe nemmeno la Vita che stiamo vivendo.

Per manifestarsi, IO·REALE utilizza i ruoli come un attore utilizza le sue maschere. Un attore davvero capace è in grado di manifestare, nei suoi ruoli, persino dei tratti psicologici che nella sua Vita non possiede affatto; ma non appena questo attore depone il suo ruolo, torna ad ESSERE qualcosa che non è quel ruolo. Ed è lo stesso per noi: nella Vita, siamo in grado di assumere qualsiasi ruolo noi vogliamo; ma poi, a differenza degli attori, ci dimentichiamo di essere i creatori di quel ruolo; non siamo capaci di deporre il ruolo, ci addormentiamo, e diventiamo quel ruolo, come se un attore restasse il ruolo della sua sceneggiatura anche quando il film è ampiamente finito e già al botteghino.

IO·REALE indossa i ruoli
per conoscersi
e scoprirsi sempre più come Creatore,
come Figlio legittimo e diretto
di Dio Infinito Benedetto

Questo è molto importante da ricordare. I nostri ruoli sono creazioni che IO·REALE ha più o meno coscientemente creato per arrivare a conoscersi come Creatore. Questo è lo scopo profondo di qualsiasi ruolo: permettere ad IO·REALE di conoscersi, scoprirsi ed evolvere attraverso di essi.

L’attore è IO·REALE, Anima Solare, il Creatore; il ruolo è il vestito, la Personalità, la creatura. Il Creatore è sottile, nascosto, profondo, invisibile: la sua creatura è più spessa, più grossolana, più rumorosa, più evidente, più in superficie. Senza il Creatore, la creatura non esisterebbe proprio; ma se il Creatore si addormenta, che cosa succede? Che la creatura invade la Vita, e la vive secondo i suoi parametri. Ve lo immaginate Sylvester Stallone che vive la Vita come Rocky Balboa? Dovreste farlo, perchè noi, assieme ad altri sette miliardi di individui, viviamo in questo modo. Il ruolo, la finzione scenica, che sciaborda e ricopre la Verità di noi stessi.

Ogni Viaggiatore deve compiere, nel suo Cammino Spirituale, il percorso di Alchimia Interiore di separazione del sottileIO·REALEdallo spessola sua Personalità, i ruoli che riveste nel mondo. Perchè deve compierlo, e non vi sono nè eccezioni nè possibilità di scorciatoie? Perchè è follia dare le chiavi del proprio Viaggio Spirituale ai ruoli che indossiamo; questa manovra sarebbe equivalente a quella di incontrare Sylvester Stallone per strada, ed interagire con lui come se fosse Rocky Balboa.

Un Viaggiatore deve conoscere e poi liberare IO·REALE dentro di sè; perchè IO·REALE è l’unico contatto diretto e possibile con Anima Solare, il Sè Superiore, i Piani Superiori dello Spirito. La Personalità è lontanissima da questa possibilità, ed invero non è nemmeno in accordo con essa; nella nostra immagine metaforica, la Personalità è Rocky Balboa, che nel suo rumore, nel suo fracasso, nel suo baccano esteriore, vuole vivere, vuole continuare ad esistere; e così, ci allontana continuamente dal percepire e dal conoscere chi è il Creatore di questo fracasso: ovvero, il nostro caro Silvestro Stallone. Che magari, mentre crede di essere un pugile grossolano mezzo suonato, in Verità è una persona sensibile, fragile, triste, e ferita.

IO·REALE è il primo bagliore della nostra Natura Solare verso cui possiamo spingerci con la nostra Coscienza. Il fatto che sia il primo, non lo rende affatto vicino; esso è lontanissimo dalla ordinaria Percezione umana naturale. Nella superficie della nostra Percezione, noi vediamo soltanto le creature prodotte dal Creatore: le forme che IO·REALE indossa per conoscersi, indossate da persone che hanno dimenticato sè stesse; dimenticato di essere il Creatore di quelle stesse forme. E’ questa una delle ragioni principali per le quali un modo che abbiamo per identificare gli esseri umani è usare la parola PERSONA: perchè PERSONA significa maschera.

Nel prossimo documento di questa serie, condivideremo un Esercizio di Lavoro che, nella sua semplicità, è un potente agente di Alchimia Interiore atto a separare il sottileIO·REALE Creatoredallo spessoi suoi ruoli/creature. Un Esercizio che con dolcezza, e in piccole mosse, ci rende coscienti in modo armonioso dell’esistenza e delle qualità di questo sottile che si libera dalla morsa in cui è intrappolato.

Condividi questo contenuto su:

Nella Biblioteca di MareNectaris
La Grandezza Interiore
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
di Giulio Achilli - Wallace Delois Wattles
opera in formato libro cartaceo
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Virtù Superiori
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.

Lo Sfidante
Chi sta usando la tua mente? ~ nuova edizione cartacea
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
Il testo completo del film-documentario in edizione cartacea, aggiornato ed ampliato con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale. Il lettore~ricercatore troverà inoltre al suo interno una serie di Esercizi Spirituali, studiati specificamente per esplorare attraverso la propria esperienza personale gli Insegnamenti trasmessi. In più, una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori Spirituali nel corso del tempo.

Compensation
La Legge di Compensazione - traduzione in italiano
di Ralph Waldo Emerson
opera in formato libro PDF
Questo è uno dei più profondi e significativi saggi scritti dal filosofo americano Ralph Waldo Emerson, nel 1841. In esso, viene elaborato e condiviso con noi l'operato silenzioso ed inarrestabile di una misteriosa corrente del mondo, che sfugge o non viene notata dalla stragrande maggioranza degli umani; eppure, una corrente che scorre silente ed implacabile tra le ere, e nella storia delle persone e delle cose. Ciò che fai, ti ritorna indietro, e diventa tuo Maestro di esperienza: la Compensazione supera la giustizia umana, che non vede o finge di non vedere alcune cose per suo proprio tornaconto personale; la Compensazione è il Ministro che si assicura che venga compiuta la Giustizia Divina.

Concentrazione
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
di Ernest Wood
opera in formato libro cartaceo
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.



Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net