Resta aggiornato sulle novità
Sostieni il Centro
MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÉ
il web journal del Centro MareNectaris
La Grandezza Interiore
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
un libro di Giulio Achilli - Wallace Delois Wattles
Portare la Presenza nel quotidiano
clicca qui per i dettagli sul percorso

Ruolo, Identità, ESSERE

Nel ciclo di documenti sull’Alchimia del Ritorno all’Essenza, è stato introdotto più volte il concetto di ruolo, e come gli esseri umani naturali creano ruoli, identificano sè stessi con i ruoli che creano, e si dimenticano che questi ruoli sono soltanto loro personali creazioni. Non rappresentano tutta la Verità di ciò che sono davvero.

Per un Viaggiatore Spirituale, è fondamentale operare in sè stesso la pratica alchimica di estrazione dell’IO dai suoi ruoli nel mondo; perchè questa estrazione è una operazione di Spagyria. La Spagyria è una operazione alchimica che – nella sua prima parte – separa, estrae, la dimensione spirituale dell’ESSERE rispetto alla Materia più densa e grossolana in cui ESSERE è affondato, immerso, inconsapevolmente confinato. Quando questa dimensione viene estratta, attraverso opportune pratiche, essa diventa percepibile; entra nella nostra Consapevolezza, e ci mostra la Verità di ciò che siamo davvero.

Per avere un poco più chiara a noi stessi questa operazione, la sua importanza e la sua profondità, la applicheremo nello scenario dei ruoli e delle Identità sottese. Uno scenario che ben si applica e si comprende nello specifico del nostro quotidiano.

Iniziamo la nostra esplorazione comprendendo che cosa è un ruolo, e come ogni ruolo si collega alla creazione di Identità.

Un ruolo è qualsiasi luogo del cosmo in cui operiamo una serie di FARE, di Azioni,
in modo coerente, sistematico e costante nel Tempo

Per esempio, un operaio che lavora in fabbrica è un ruolo. Una danzatrice è un ruolo. Uno scrittore è un ruolo. Un ministro è un ruolo. Una figlia è un ruolo. Un giardiniere è un ruolo. Un imprenditore è un ruolo. Il vostro lavoro è un ruolo. Qualsiasi luogo del cosmo in cui operiamo un FARE coerente, sistematico e costante nel Tempo è un nostro ruolo. Nel corso della nostra Vita, indossiamo costantemente e contemporaneamente molti ruoli: alcuni sono nostre decisioni, altri ci sono assegnati dalla Vita. Ovviamente, in ogni momento vi sono diversi ruoli che indossiamo contemporaneamente, e a cui facciamo riferimento.

I ruoli sono necessari all’opera nella Materia del Piano Fisico, all’opera nel mondo. Non è possibile vivere nel mondo senza creare e poi indossare almeno un ruolo, perchè chiunque vedete, chiunque percepite, sta indossando un ruolo, un vestito, proprio di fronte a voi. Persino essere un perdigiorno, un fannullone, è un ruolo – dei più assurdi che noi si possa creare. Creare ed indossare un ruolo è un atto creativo tra i più potenti che un essere umano possa mai realizzare; ma in generale, gli esseri umani naturali creano ruoli senza avere la benchè minima Consapevolezza di stare compiendo un profondo e potentissimo atto creativo.

Quando un essere umano indossa un ruolo, inizia ad operare dei FARE coerenti, sistematici e costanti nel Tempo per ESSERE quel ruolo. Il collegamento RUOLO FARE ESSERE crea una Identità. In altre parole, Identità è agganciare – attraverso il FARE – il pronome «io» ad un ruolo. Una Identità è come una sorta di investimento che l’essere umano opera su sè stesso: tuttavia, qui vi è il rischio di seri inconvenienti, perchè se una persona crea per sè stessa Identità disfunzionali, genera il risultato di FARE Azioni che la metteranno nei guai, o la faranno soffrire.

Se un essere umano definisce sè stesso esclusivamente come una sua specifica Identità, significa che è in corso un processo di IDENTIFICAZIONE con quel ruolo/Identità; processo che è potenzialmente foriero di serissimi inconvenienti. Questo accade quando la dimensione spirituale dell’ESSERE è totalmente inconsapevole, totalmente incosciente, e totalmente annegata nel ruolo indossato.

Per esempio: se un uomo, per sua sventura, crea una Identità agganciata al ruolo del buono a nulla, dell’incapace – e se crede di essere soltanto questa Identità, soltanto un buono a nulla e un incapacesta generando per sè stesso una Identità fortemente disfunzionale, che potrà condizionarlo per tutta la Vita generando in lui una costante infelicità, e una costante sofferenza. E’ per questo che è fondamentale, per un Viaggiatore Spirituale, realizzare e percepire chiaramente quello che il processo di Alchimia del Ritorno all’ESSERE lo indirizza a percepire: ogni mio FARE nel mondo è un ruolo, al quale ho agganciato una Identità; ma al di sopra di esse, vi è ESSERE, che ha sempre il POTERE di governare entrambe queste istanze.

Questo Insegnamento è molto, molto importante. Ora lo riassumeremo con chiarezza in alcuni suoi punti fondamentali, affinchè un Individuo possa iniziare a meditarlo, e ad osservare il suo mondo dalla prospettiva di questa dinamica in atto.

1. Qualsiasi nostro FARE nel mondo, quando è coerente, sistematico, e costante nel Tempo, diventa un ruolo.
2. Ogni ruolo possiede una Identità latente, celata, che lo tiene in Vita. Noi operiamo il nostro ruolo perchè vi è una Identità che lo sostiene, che gli dona una parte della nostra preziosissima, confinata, Energia Vitale. Una Identità si crea quando il pronome «io» viene agganciato ad un ruolo. Non vi è alcun inconveniente in questo, fintanto che noi ricordiamo che questo «io» è semplicemente una Identità, non è la totalità e la Verità unica di ciò che siamo realmente.
3. Se un Individuo estrae le sue Identità dai ruoli che manifesta nel mondo, compie il primo passo della Alchimia del Ritorno all’ESSERE. Estrarre le proprie Identità, significa condurre a Consapevolezza ogni «io» collegato a ognuno dei nostri ruoli.
Per esempio: se il nostro amico John Random lavora come elettricista e quando torna a casa passa gran parte del suo Tempo in stato di sofferenza depressiva, vi sono due «io» che John sta nutrendo con la sua Energia Vitale: «io» sono un elettricista; «io» sono un depresso. Se il nostro amico prende carta e penna, oppure il suo computer, e scrive tutte le Identità che gli vengono fuori dai suoi FARE – questo è molto importante, tutte le Identità sottese ai suoi FARE, alle sue Azioni, non alle sue fantasie o alle sue illusioni – può ritrovarsi a scoprire di sè molte cose profonde ed interessanti.
4. Quando un Individuo comprende che ogni sua Identità non obbligata dalla Vita è una sua creazionepersino e soprattutto quelle disfunzionali – perchè comprende che egli può mettere la potenza di IO·SONO in qualsiasi ruolo del cosmo egli desidera indossare, ha compiuto il secondo passo – finale – della Alchimia del Ritorno all’ESSERE. Sta estraendo IO·REALE, la Natura Solare dormiente, il Creatore, da tutte le sue Identità creature. «io» sono un depresso – il nostro amico realizza – perchè è una Identità che IO sto creando e sto scegliendo di mantenere; ma se lascio andare questo ruolo, se non lo alimento più, se abbandono questa Identità, se metto la potenza di IO·SONO in un altro luogo del cosmo, allora la Trasformazione può cominciare a prendere Vita.
5. ESSEREIdentità ➜ FARE: questo è il Flusso di Energia che sostiene ogni Identità che l’essere umano manifesta. IO·SONO sostiene con la sua Energia Vitale un «io» – Identità – che indossa un ruolo nel mondo – FARE. Alchimia del Ritorno all’ESSERE è il percorso compiuto nella direzione opposta: dal FARE, estraggo Identità, e da Identità, risalgo verso ESSERE Creatore di ogni Identità.

Meditate, e riflettete profondamente sulla natura e sulle implicazioni di questo Insegnamento della Scienza Iniziatica.

Perchè una grande parte della sofferenza che possiamo provare nel quotidiano è generata da nostre Identità che esprimono ruoli disfunzionali.

Perchè tutta la nostra immensa creatività, e tutte le nostre immense possibilità, sono Aspirazioni che possiamo realizzare. Se creiamo Identità funzionali a questo scopo.

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
La Disciplina del Diario
di Giulio Achilli
in edizione cartacea del Giardino dei Libri
In questo libro troverai indicazioni, consigli e modalità operative per trasformare il tuo Diario personale in uno strumento di profonda Consapevolezza, Auto-Osservazione, e progresso verso il tuo Grande Sogno Personale. Se tenuto nel modo opportuno, infatti, esso diviene un autentico faro di Luce gettato sulla nostra struttura psicologica,che porta comprensione su ciò che siamo diventati, e chiarezza sul Destino che vogliamo costruire per noi stessi.

Ricarica la tua Energia
di Giulio Achilli
La pratica della Decantazione: ritornare centrati, energizzati e focalizzati tra i nostri impegni quotidiani
La Decantazione è una pratica semplice insegnata dalla Scienza Iniziatica, da inserire tra le proprie attività ed impegni quotidiani, al fine di purificare e ricaricare la propria Energia Interiore al massimo della efficienza possibile ed accessibile nel momento.
Questo libro presenta una descrizione teorica della Decantazione, e numerosi approfondimenti pratici e operativi di questo strumento. Con un ampio approfondimento su come Energia e Decantazione si collegano alla Sacra Scienza dell'Alchimia, alla Quarta Via di Georges Ivanovic Gurdjieff, e agli Insegnamenti del Maestro Gesù il Cristo; ed uno studio su come applicare la Decantazione per aprirsi ai Piani del Genio.

La Grandezza Interiore
di Giulio Achilli - Wallace Delois Wattles
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Struttura, Scopo e Senso della Comunità
di Giulio Achilli
Armonizzare la nostra esistenza intorno a queste tre aree fondamentali
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Un essere umano che desidera organizzare armoniosamente la propria esistenza, e creare deliberatamente una realtà che lo renda felice, deve prestare attenzione a tre aree ben precise della sua Vita,e costruire entità energeticamente funzionali che si relazionino costruttivamente ed armoniosamente con esse. Queste tre aree sono Struttura, Scopo e Senso della Comunità.

Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - il testo completo del film-documentario
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Un insieme di Forze agisce su ogni essere umano al fine di depotenziarlo e renderlo timoroso, debole, dubbioso, attaccato emozionalmente ad abitudini dannose, e portato ad indugiare invece che ad agire. Questo insieme di Forze può essere inattivato, per consentire finalmente alla Consapevolezza che alberga in noi di dispiegarsi verso ciò che è realmente. Questa opera è il testo completo del film-documentario Lo Sfidante.


Proposte dalle produzioni del Centro

di Giulio Achilli
in edizione cartacea del Giardino dei Libri

di Giulio Achilli
Condurre la mente verso il Silenzio attraverso le Percezioni del Mondo

di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita

di Giulio Achilli
Espandere e liberare la nostra creatività personale e spirituale

di Giulio Achilli
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori

di Giulio Achilli
Un esercizio di rilassamento cosciente dall'antica saggezza taoista

di Giulio Achilli
La pratica della Decantazione: ritornare centrati, energizzati e focalizzati tra i nostri impegni quotidiani

di Giulio Achilli
Entrare nella Coscienza e nella Presenza di Vita profondamente in sè stessi

di Giulio Achilli
L'esperienza quotidiana di una pratica spirituale fondamentale



Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net