RICEVI LE NOVITÁ 
SOSTIENI IL CENTRO 
CONTATTI 
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÈ
Micat·in·Vertice
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÉ
il web journal del Centro MareNectaris

Materia, Energia e Coscienza

La Fisica moderna, grazie al lavoro di una mente straordinaria e focalizzata, ci ha regalato una equazione che è divenuta patrimonio di conoscenza di ogni essere umano del pianeta Terra. Una equazione semplice da ricordare, che esprime un principio fondamentale dell’Universo, con una approssimazione infinitesimale di precisione molto superiore a quella della teoria che l’ha preceduta nei secoli trascorsi.

Tuttavia, la sua semplicità, come tutte le cose di Potere di questa Terra meravigliosa, è solamente un riflesso di superficie. Appena al di sotto, giacciono dei tesori e delle conferme di grande valore, persino laddove meno ce lo aspetteremmo, e cioè nello sviluppo della Coscienza.

L’equazione è uno dei grandi regali che il genio di Albert Einstein ha donato a noi tutti:

E = mc²

Leggere questa equazione con freddezza matematica non ci dice granchè. Un fisico appassionato della materia, vede certo molta più musica e armonie sublimi in questa meraviglia. Ma c’è ancora altro. Questa equazione, così come l’equazione della gravitazione universale, non va studiata solo nel suo aspetto matematico, freddo, perchè significherebbe privarla di una dignità e di una importanza che invece avvolge anche altre materie, altri piani. Questa equazione è un simbolo. E’ un principio di base del funzionamento dell’Universo. E come simbolo, esattamente come simbolo, la tratteremo qui in questo spazio.

Questa equazione esprime il principio di equivalenza tra materia ed Energia. Ovvero, laddove esiste materia, esiste una Energia, in un qualsiasi stato, potenziale, cinetica, termica, radiante ma pur sempre Energia; e questa Energia intrinsecamente legata alla materia è immensa, perchè è in ragione direttamente proporzionale ad una costante enorme, ovvero , cioè nientemeno che la velocità della Luce nel vuoto elevata al quadrato!

Il principio di equivalenza tra materia ed Energia evidenziato in questa sublime equazione diventa interessante quando ne seguiamo le semplici conseguenze: se materia ed Energia sono equivalenti, ogni corpo fisico è Energia. Dunque, noi, come esseri umani, siamo Energia, ovvero siamo capacità di compiere un lavoro. Siamo capacità di fare. Siamo capacità di creare. In potenza, in parte, o in pienezza, dipende proprio dallo stato di questa Energia.

Ma l’equazione può essere studiata anche capovolgendo il punto di vista; ed è qui che la sua importanza assume un significato simbolico, eppure estremamente pratico, negli ambiti che qui ci interessano, ovvero quelli della Crescita Personale.

L’equivalenza tra materia ed Energia implica che qualsiasi tipo di Energia è anche materia. Ovvero, ogni tipo di Energia è in grado di manifestarsi solo in presenza e attraverso un certo tipo di materia specifica. Se questa materia è assente, per il principio di equivalenza tra materia ed Energia, l’Energia intrinsecamente legata a questa materia non può manifestarsi.

Prendiamo il caso dell’Energia radiante emessa dal Sole come risultato della reazione di fusione nucleare che origina al suo interno, descritta in linee generali e simboliche in questo documento. In breve, e molto semplicemente, essa è il risultato di una propagazione nello spazio di piccole particelle, chiamate genericamente quanti; quindi, laddove l’Energia radiante sta agendo, per esempio quando siamo beatamente sdraiati sulla nostra spiaggia preferita, l’onda elettromagnetica che sta arrivando dal Sole su di noi sta letteralmente trasferendo in noi stessi un certo numero di quanti di materia intrinsecamente correlati ad una precisa Energia chiamata Energia radiante. Se questi pacchetti di una certa materia specifica non esistessero, non ci sarebbe il corrispondente tipo di Energia radiante. Ahimè, niente abbronzatura. Andremmo al mare solo per la bellezza del mare. Forse non ci andremmo neppure.

Questo semplice principio di equivalenza tra Energia e materia è un simbolo. E’ uno dei pilastri fondamentali del nostro Lavoro Interiore. E’ un simbolo che ci rende improvvisamente tangibile, ancora più pratica, l’entità delle Discipline che stiamo sostenendo in noi stessi per raggiungere il risultato che ci siamo prefissi, ovvero lo sviluppo della nostra Coscienza.

Tutte le pratiche e le Discipline che chiamiamo Lavoro Interiore hanno il solo ed unico scopo di creare in noi stessi una certa quantità di materia ben precisa. Una materia sottile, interiore, non visibile, che gli alchimisti, gli adepti di tutte le Scuole di sviluppo della Coscienza radicate nella Verità, ed altri grandi pionieri dello sviluppo della Coscienza come G. I. Gurdjieff conoscono molto bene, perchè l’hanno studiata, l’hanno prodotta e continuano a produrla in sè stessi, ed infine l’hanno fusa o la fondono tuttora nei loro corpi, laboratori alchemici, in una nuova struttura interiore; una struttura che esiste in potenza negli esseri umani, ma che non si origina spontaneamente. Essa deve essere generata deliberatamente. Proprio attraverso le Discipline del Lavoro Interiore.

Questa materia sottile è in grado di produrre una certa, specifica Energia corrispondente, che per la nostra ben nota, sublime equazione E=mc², è ad essa strettamente correlata. Questa Energia è esattamente il carburante della Coscienza di Sè. Così come non è possibile ottenere un certo tipo di Energia, e fruirne, se non esiste la materia corrispondente in grado di manifestarla e veicolarla, allo stesso modo il processo di Coscienza di Sè esige l’utilizzo di una certa Energia, che scaturisce solo da una materia sottile corrispondente, creata deliberatamente, perchè non sviluppata automaticamente in noi stessi nei nostri processi interiori della Vita quotidiana ordinaria.

Le Discipline che creano questa materia sottile in noi stessi in grado di divenire Energia di Coscienza non sono un segreto e non lo sono mai stato. Tutti noi, più o meno, ne conosciamo a decine. L’unico inconveniente è che la creazione della materia sottile in noi stessi che scaturisce da queste Discipline, materia che diverrà Energia di Coscienza, non è una questione di dieci minuti al bar, di nove-diciotto e week-end a casaccio, o di un seminario ridendo e scuotendo la testa. E’ un lavoro che richiede anni di pratica costante, tranne rarissime, particolari eccezioni che non devono mai, per nessuna ragione, consolarci o illuderci in qualche modo.

Visto che noi ci stanchiamo facilmente, e non siamo stati educati ad alcun tipo di resistenza, nè siamo stati educati alla comprensione che raggiungere qualcosa che abbia un valore implica un impegno e un sacrificio corrispondente, molliamo troppo presto il nostro lavoro. Niente lavoro, niente materia sottile prodotta. Niente materia sottile prodotta, niente Energia di Coscienza. Semplicemente, non ne abbiamo, e non ne avremo; non basta volere questa Energia per ottenerla: occorre crearla fisicamente. Occorre la forgia della pratica. Occorre la forgia della Disciplina. E a questo punto, alla menzione di questo, il 99% dell’uditorio svanisce, direzione bar.

Noi dobbiamo sempre ricordare che non esprimere emozioni negative, praticare il Silenzio Interiore, praticare gli esercizi di Coscienza di Sè, onorare le nostre decisioni fino al loro compimento finale, assumersi la Totale Responsabilità della nostra esistenza, praticare la Retta Parola, radicare costantemente la Serenità, praticare il non-giudizio, ecc. ecc. non sono compiti moralistici che seguiamo perchè siamo buoni e mansueti, o perchè all’asilo ci hanno detto che così va bene, e così saremo bravi ragazzi amati da tutti. Noi dobbiamo ricordare che seguiamo queste Discipline per una ragione estremamente pratica: perchè stiamo creando la materia sottile in noi stessi necessaria a generare Energia di Coscienza.

Queste Discipline hanno un valore pratico, immensamente pratico e pragmatico. Non si tratta di morale. Non si tratta di bravi ragazzi, e via pacche sulla schiena. Si tratta di una Saggezza che esseri umani meravigliosi vissuti prima di noi ci hanno donato attraverso la loro esperienza, attraverso la loro precisa selezione di ciò che permette la creazione della materia sottile in noi stessi che è necessaria alla Coscienza di Sè. Si tratta di linee di azione pragmatiche e prive di perdite di tempo. Si tratta di una Scienza. Verificabile, oh, sì, per chi ha la forza, la resistenza ed il coraggio necessari.

Una Scienza che poggia uno dei suoi pilastri su un principio del nostro Universo che ora possiamo apprezzare ancora più compiutamente nel suo aspetto simbolico che sottende e ci indica. Il principio di equivalenza tra materia ed Energia. Uno dei magnifici regali che ci ha fatto uno scienziato visionario e meraviglioso.

E = mc²

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? ~ nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in edizione cartacea, aggiornato ed ampliato con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale. Il lettore~ricercatore troverà inoltre al suo interno una serie di Esercizi Spirituali, studiati specificamente per esplorare attraverso la propria esperienza personale gli Insegnamenti trasmessi. In più, una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori Spirituali nel corso del tempo.

La Legge di Risonanza
di Giulio Achilli
IO·SONO·ORIGINE - nuova edizione cartacea
La Legge di Risonanza è una delle Leggi Spirituali Fondamentali del nostro Universo meraviglioso. Essa determina con precisione assoluta che cosa un essere umano raccoglie dalla sua propria semina, perchè ogni nostro raccolto è il frutto non eludibile di una semina che parte da noi. Questo libro, in una nuova edizione cartacea, espande ed approfondisce il testo completo del film-documentario prodotto dal Centro MareNectaris; ed ha l'Intento di presentare al lettore un sentiero di comprensione di questa Legge, e una modalità operativa di accordo al suo funzionamento. Per costruire una Vita migliore, più creativa, più equilibrata, più serena, e pienamente integrata nel tessuto della propria intima Ricerca Spirituale.

Una Luce nei momenti di crisi
di Giulio Achilli
Un percorso di Alchimia operativa in 16 Passi per trasformare il Piombo delle avversità in ORO di Crescita Personale e Spirituale
Questo libro ha l'Intento di aiutarti nella navigazione di un momento di crisi o di avversità che puoi stare attraversando nella Vita. Ti darà una carta per orientarti, per avere delle indicazioni su come agire, cosa Sentire, cosa coltivare per uscirne fuori: il Percorso di Alchimia operativa in 16 passi, che potrai seguire nel tuo quotidiano in modo trasparente, silenzioso e concertato.
Meditazioni, Preghiere, Formule, Affermazioni di Potere, azioni concrete e operative, insieme a motti di Alchimia Spirituale e Insegnamenti Spirituali da apprendere e meditare; per (ri)emergere alla Vita più forte, più saggio, più potente, più amorevole di quanto tu ora possa immaginare. Per uscire dal buio, e muovere verso il Mare della Serenità, e della Pace nel Cuore.

Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - il testo completo del film-documentario
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Un insieme di Forze agisce su ogni essere umano al fine di depotenziarlo e renderlo timoroso, debole, dubbioso, attaccato emozionalmente ad abitudini dannose, e portato ad indugiare invece che ad agire. Questo insieme di Forze può essere inattivato, per consentire finalmente alla Consapevolezza che alberga in noi di dispiegarsi verso ciò che è realmente. Questa opera è il testo completo del film-documentario Lo Sfidante.

Vademecum per disperdere le tenebre
di Giulio Achilli
Proteggi la tua Energia Vitale dalla predazione degli Indesiderabili
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Il modo in cui gestisci le emozioni reattive dentro di te è più importante di quanto tu possa credere. Perchè le tue emozioni reattive sono esattamente l'Energia Vitale di cui si nutrono le forze delle tenebre; le forze dello Sfidante.
Questo documento è un compendio di come disperdere le tenebre smettendo di produrre Energia Vitale per il loro sostegno; insieme ad alcune indicazioni pratiche per interrompere questo processo.

Documento precedente
Documento successivo


Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net