MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Ricarica la tua Energia
il nuovo libro di Giulio Achilli
La pratica della Decantazione: ritornare centrati, energizzati e focalizzati tra i nostri impegni quotidiani
La Decantazione è una pratica semplice insegnata dalla Scienza Iniziatica, da inserire tra le proprie attività ed impegni quotidiani, al fine di purificare e ricaricare la propria Energia Interiore al massimo della efficienza possibile ed accessibile nel momento.
Questo libro presenta una descrizione teorica della Decantazione, e numerosi approfondimenti pratici e operativi di questo strumento. Con un ampio approfondimento su come Energia e Decantazione si collegano alla Sacra Scienza dell'Alchimia, alla Quarta Via di Georges Ivanovic Gurdjieff, e agli Insegnamenti del Maestro Gesù il Cristo; ed uno studio della correlazione tra operatività della Decantazione e apertura della nostra Coscienza alla ricezione di Intuizioni dai piani del Genio.
Portare la Presenza nel quotidiano
clicca qui per i dettagli sul percorso

Le Aspirazioni dell’Anima

Secondo la Tradizione della Kabbalah, un essere umano è considerato essenzialmente «desiderio». Ovvero, nessuna delle sue azioni, neanche quelle apparentemente più assurde e più banali, sono da lui fatte per niente: esse hanno sempre uno scopo che le anima, più o meno diretto, più o meno velato.

Se questo scopo non si veste di emozione, o di sentimento, esso non è in grado di raggiungere la Materia, ovvero l’Azione nel mondo fisico. Per questo, i cabalisti considerano un essere umano come «desiderio»: senza questo sacro e divino sodalizio tra il pensiero ed il sentimento, nulla può essere manifestato.

Essendo questa una Legge Fondamentale non valicabile, e priva di scorciatoie, tutti noi ci conformiamo più o meno consciamente al suo Comando. Tuttavia, questo nostro conformarci al suo Comando può come sempre avvenire in due direzioni distinte e separate: verso l’Evoluzione, ovvero verso lo sviluppo dell’Essere e della Coscienza, o verso l’Involuzione, ovvero verso il primato della nostra Natura Terrestre, fatta di abbandono incosciente ad istinti e brame di bassa vibrazione. Qui è dove si manifesta il frutto del nostro Libero Arbitrio: data la Legge, l’uso che ne faremo dipende solo e soltanto dalla nostra libera scelta personale.

Un Viaggiatore, dunque, deve porre molta Attenzione sul campo di sfida dei suoi «desideri»; perchè in esso giace una sottile distinzione che gli deve essere nota.

La nostra psicologia naturale è espressione della nostra Personalità Automatica, e delle varie credenze e convinzioni che in essa sono state impresse dall’esterno. Queste credenze e convinzioni arrivano presto o tardi a colorarsi di sentimento e di varie sfumature di emozione, e quindi di conseguenza ritornano nel mondo fisico attraverso di noi. L’inconveniente è che molti di questi «desideri», nati fin dal principio da induzioni provenienti dal mondo esterno, non ci appartengono, perchè non nascono nè dalla nostra Essenza, nè dalla nostra Anima. Non originano da queste sacre profondità interiori, ma si agitano nella superficie di un sistema di credenze che ci è stato innestato dalla nascita per convenzione, per controllo, e per necessità.

Questo naturale condizionamento porta la stragrande maggioranza di noi a separarsi dalle Aspirazioni impresse nella nostra Essenza e nella nostra Anima, che poi sono immagine di uno stesso Grande Sogno Personale. Ci separiamo da ciò che ci appartiene davvero, e ci uniamo a ciò che non è nostro. Con il risultato che, nella nostra attuale società, un danzatore lavora in banca, uno scrittore guida gli autobus, una guaritrice fa i conti in mezzo alle scartoffie, e a la via così.

Le Aspirazioni dell’Anima non sono quelle della Personalità Automatica, e fino a quando un Viaggiatore le mescola o non riesce a discriminare in sè stesso che cosa appartiene all’una e che cosa all’altra, si condanna ad una Vita in cui può arrivare ad avere tutto, perchè esiste una Legge dell’Infinito che glielo permette in potenza, continuando sempre a sentire nel sottofondo una corrente emozionale di disagio e di malinconia senza nome a cui non riesce a fare fronte, non importa quante droghe e tossicodipendenze emozionali usa a questo scopo.

Discriminare tra ciò che appartiene all’Anima e ciò che ci è stato impresso dall’esterno nella nostra Personalità è esattamente uno dei risultati del processo di Crescita Personale di un individuo. In conseguenza di questa discriminazione, un essere umano smette di «fare» ciò che non gli appartiene, e comincia in armonia e deliberazione ad «essere», e dunque a «fare», ciò che gli appartiene davvero come individualità distinta ed unica di questo meraviglioso Universo.

Arrivare a questa auto-discriminazione interiore richiede tempo, e richiede una grande dose di coraggio. Il tempo è quello necessario alla dis-identificazione dalla nostra Personalità Automatica. Il coraggio è ciò che ci servirà quando realizzeremo che per essere quello che la nostra Anima ha impresso dentro di sè dovremo rispondere a delle sfide molto precise e molto intense nel mondo fisico, delle nostre azioni, delle nostre relazioni. Il coraggio è ciò che ci servirà quando realizzeremo che per essere ciò che siamo nati per essere, occorrerà prendere delle decisioni che impatteranno ed influenzeranno in modo radicale e definitivo l’intero assetto della nostra Vita quotidiana.

La Via della Crescita Personale, non importa seguendo quale Tradizione, non importa accordandoci a quali strumenti, conduce ogni Viaggiatore esattamente a questo punto: il punto in cui dovrà decidere se accordarsi alla sua Anima, o rimanere nei «desideri» della sua Personalità, peraltro in modo assai doloroso, perchè ora li vede senza maschere e senza filtri, e sa che non gli appartengono affatto.

In genere, giunto a questo punto, un Viaggiatore lascia la Via. Qualche anno, o qualche secolo, non è rilevante.

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Virtù Superiori
di Giulio Achilli
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.

Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Ricarica la tua Energia
di Giulio Achilli
La pratica della Decantazione: ritornare centrati, energizzati e focalizzati tra i nostri impegni quotidiani
La Decantazione è una pratica semplice insegnata dalla Scienza Iniziatica, da inserire tra le proprie attività ed impegni quotidiani, al fine di purificare e ricaricare la propria Energia Interiore al massimo della efficienza possibile ed accessibile nel momento.
Questo libro presenta una descrizione teorica della Decantazione, e numerosi approfondimenti pratici e operativi di questo strumento. Con un ampio approfondimento su come Energia e Decantazione si collegano alla Sacra Scienza dell'Alchimia, alla Quarta Via di Georges Ivanovic Gurdjieff, e agli Insegnamenti del Maestro Gesù il Cristo; ed uno studio della correlazione tra operatività della Decantazione e apertura della nostra Coscienza alla ricezione di Intuizioni dai piani del Genio.

Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

Compensation
di Ralph Waldo Emerson
La Legge di Compensazione - traduzione in italiano
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Questo è uno dei più profondi e significativi saggi scritti dal filosofo americano Ralph Waldo Emerson, nel 1841. In esso, viene elaborato e condiviso con noi l'operato silenzioso ed inarrestabile di una misteriosa corrente del mondo, che sfugge o non viene notata dalla stragrande maggioranza degli umani; eppure, una corrente che scorre silente ed implacabile tra le ere, e nella storia delle persone e delle cose. Ciò che fai, ti ritorna indietro, e diventa tuo Maestro di esperienza: la Compensazione supera la giustizia umana, che non vede o finge di non vedere alcune cose per suo proprio tornaconto personale; la Compensazione è il Ministro che si assicura che venga compiuta la Giustizia Divina.

Documento successivo

Proposte dalle produzioni del Centro

di Giulio Achilli
Entrare nella Coscienza e nella Presenza di Vita profondamente in sè stessi

di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita

di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione

di Giulio Achilli
Condurre la mente verso il Silenzio attraverso le Percezioni del Mondo

di Giulio Achilli
L'esperienza quotidiana di una pratica spirituale fondamentale

di Giulio Achilli
Espandere e liberare la nostra creatività personale e spirituale

di Giulio Achilli
Libro I - Verso il Deserto di Moab

di Ralph Waldo Emerson
La Legge di Compensazione - traduzione in italiano

di Giulio Achilli
Lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori



Segui MareNectaris su:

Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net