NOVITÁ VIA EMAIL 
SOSTIENI IL CENTRO 
CONTATTI 
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÈ
NOVITÁ: La pratica della Meditazione ~ il manuale completo
Micat·in·Vertice
Il Blog del Centro MareNectaris
MareNectaris ~ Intento·Energia·Presenza

Prendi autorità sulla tua mente


Pubblicato in data 02/10/2021
Ascolta il podcast del documento
Ascolta il Podcast del documento 
Resta in aggiornamento con la nostra newsletter
Resta in aggiornamento

Ascolta il podcast del documento

Prendi autorità sulla tua mente

Gli esseri umani naturali si relazionano alla loro mente con un atteggiamento curioso, che riflette la fondamentale ignoranza dei fenomeni che sono accaduti, e stanno accadendo, proprio davanti ai loro occhi interiori.

Gli esseri umani naturali sono in generale vittime dominate e prigioniere della loro stessa mente. Ognuno di noi, mentre se ne va in giro, va a prendere un caffè, parla con altri, lavora nella sua attività, si porta dietro un carceriere vessatore che lo tormenta in continuazione, con pretese assurde, con considerazioni disfunzionali, con valutazioni della Realtà al limite tra il ridicolo e la psicosi.

Questo carceriere vessatore e tormentatore, che sa essere crudele e spietato, non è fuori di loro, non è nel mondo fisico; ce lo portiamo dietro ovunque, persino nel sonno ~ e non è una metafora ~ perchè è la mente. Un sistema meraviglioso del quale gli umani non conoscono nulla, nel quale creano involontariamente bizzarre creature che finiscono per dominare totalmente la loro Vita senza che essi si ricordino minimamente che ne sono stati loro stessi i creatori.

La mente naturale è un prodotto dell’essere umano che si è rivoltato al Padrone ed ha preso il comando del Campo di Energia in cui si trova. Per comprendere qualche Atomo in più questo scenario, introduciamo alcuni elementi in più alla nostra valutazione, in modo da avere dei margini di riferimento con i quali misurare la nostra propria esperienza.

Un essere umano crea continuamente nella sua mente delle «forme» ~ diciamo così ~ che hanno una struttura e una funzione precisa. Queste «forme» hanno la caratteristica di potersi proiettare nella sua Coscienza apparendo in forma di dialogo, di parole pronunciate. In che modo, infatti, un essere umano percepisce un Pensiero? Lo percepisce in termini di parole pronunciate, oppure di dialogo apparente che si svolge nella sua mente tra entità non ben definite. A volte queste parole sono declinate con il pronome «io» ~ «io» devo fare, «io» vado lì, ecc. ~ altre volte sono declinate con il pronome «tu» ~ «tu» dovresti fare questo, «tu» dovresti comportarti così ecc.

Questi pensieri, attraverso i quali si forma un dialogo interiore mentale tra varie entità non ben definite che l’essere umano non conosce neppure, sono il mezzo con il quale queste «forme» mentali, create dall’essere umano stesso, adesso si proiettano a Coscienza e chiedono Attenzione. La loro richiesta è sempre Attenzione; la prima cosa che chiedono è sempre Attenzione. In Verità, se 50 è il numero di «forme» mentali complessive, 35 sono create dall’essere umano, 15 sono il risultato involontario della genetica e del funzionamento ordinario dei Veicoli Inferiori. In ogni caso, il senso finale non cambia.

Si dice che si tratta di un dialogo interiore perchè l’essere umano, nel corso della sua Vita, ha creato decine, persino centinaia di queste «forme» nella sua mente. E adesso, tutte loro parlano nella sua Coscienza, e sgomitano competendo per avere Attenzione, che è il cibo, il carburante, l’Energia con la quale esse continuano a vivere.

Se una persona ascolta una di queste voci, e crede in modo cieco e narcotizzato a quello che essa le dice, sta dando Attenzione ed Energia alla «forma» mentale che la rappresenta; quindi, la sta invitando a continuare ad esistere. Credere senza discernimento, senza Consapevolezza, in modo automatico, involontario e passivo a qualsiasi voce parla e si presenta nella propria testa, soltanto per il fatto che parla e si è presentata nella propria testa, significa esattamente essere uno schiavo. Significa esattamente essere una vittima dominata e prigioniera della propria mente.

Tutti gli esseri umani naturali vivono così. Portati a spasso nella Vita in assurdità proiettate nella loro stessa mente da pensieri su cui non applicano il minimo senso di Consapevolezza, e il minimo senso di discernimento. Basta che una voce si affaccia nella testa e dice «tu sei un cretino» che l’essere umano ci casca dentro e gli crede completamente, come se a parlare fosse stato il padreterno in persona, che peraltro non direbbe mai nulla del genere ai suoi figli. A volte è veramente sconsolante vedere quanto gli esseri umani siano vittime ignoranti di assurdità di pensieri che parlano nella loro mente, e a cui credono senza fiatare, come schiavi ipnotizzati.

Un Viaggiatore deve divenire per prima cosa cosciente di questo meccanismo. Deve vederlo all’opera nella sua stessa mente, altrimenti è letteratura, è qualcosa che non riconosce esistente. Una volta che lo ha visto nella sua mente, ed ha raccolto prove sufficienti di questa assurda ipnosi a cui si presta, di questo teatro dell’assurdo in cui si ipnotizza da sè stesso con offese, insulti, denigrazioni di ogni genere perchè crede come uno zombie a qualsiasi cosa parli nella sua mente, allora è il momento di compiere la manovra successiva.

Un Viaggiatore deve prendere autorità sulla sua propria mente. Deve prendere il Governo della sua mente. Nella Scienza Iniziatica, si insegna che il Viaggiatore deve istituire in sè stesso un RE·DEL·REGNO, che metta fine alle assurdità, e crei Pace, Armonia e Serenità nel suo proprio Campo Mentale, che è il Campo creativo per eccellenza. Che cosa infatti potrà mai creare una persona la cui mente gli ripete 24 ore su 24 che è un incapace e un poveraccio? Se la persona crede a queste parole soltanto perchè sono pronunciate nella sua mente, qui siamo all’asilo dello Spirito. Come sembra essere la Terra attuale del secolo 21° d.C.

Che cosa significa prendere autorità sulla propria mente? Questo è Lavoro Spirituale che si compie in una Scuola Spirituale, quindi non è cosa che si può descrivere in poche righe di un documento. Ma certamente, una traccia importante possiamo cominciare a darla: il RE·DEL·REGNO che viene istituito e acquisisce progressiva autorità sulla mente non governa con la violenza; il che significa che le varie voci ~ 10, 30, 50 ~ che parlano nella mente che è chiamato a governare non vanno represse, non vanno rimosse, non vanno attaccate, non vanno eliminate in modo forzato. Compiere questa manovra significa creare condizioni ancora peggiori, perchè queste voci scenderanno nel subconscio, dove non sono neanche percepite, facendo danni senza fine.

Il RE·DEL·REGNO prende autorità sulla mente, prende il Governo del Mentale Inferiore, creando condizioni di Pace e di Armonia.

Ovvero, tutte le voci sono ascoltate, in un certo senso permesse. Ma l’idea che l’essere umano nella sua totalità creda continuamente come un buratto addormentato a qualsiasi idiozia venga presentata nella sua mente, deve scomparire, perchè il RE·DEL·REGNO vigila ed è attento a che questo non accada più. Allora, per esempio, il RE·DEL·REGNO interiore dice: bene, è apparso nella mia mente il pensiero «tu sei un cretino», e questo pensiero sembrerebbe essere rivolto a tutto il Campo di Energia che sto governando; dato che si tratta semplicemente di una voce nella mente, bene, ho ascoltato questa frase, ma non intendo credere ad essa in alcun modo, nè concedergli più la benchè minima Attenzione, perchè mi è disfunzionale, perchè produce in me sostanze a bassa Vibrazione, e perchè non è la Verità.

Intendiamoci: il RE·DEL·REGNO che il Viaggiatore istituisce nella sua mente è una sua creatura, e deve rispondere a Principi Spirituali; ovvero, il suo Potere viene da subito accordato alle Leggi Fondamentali dello Spirito. Altrimenti si crea un altro mostro mentale come tutti gli altri, un’altra disfunzione che parla nella mente come le altre sgomitando per ottenere Attenzione, e presentando pretese assurde che il poveraccio seguirà continuando a dormire. Questo è il motivo per il quale è molto, molto, molto difficile che una persona possa creare in autonomia, da sola a sè stessa, questa figura interiore; perchè non sa come si fa; non sa con che cosa nutrirla; non ne conosce nè il senso, nè la funzione massimamente importante che dovrà svolgere per un certo Tempo. Fino alla venuta del Vero Padrone della Carrozza.

Tuttavia, possiamo comunque cominciare a muovere verso una direzione efficace nel nostro quotidiano, se iniziamo a considerare questa possibilità: non accettare più supinamente, passivamente e in modo automatico qualsiasi parola si presenta nella mente, come un bambinello schiavo ipnotizzato, debole ed impotente. Io ho autorità sulla mia mente, perchè è la mia mente; e voglio discernere ciò che in essa mi è utile, mi è funzionale, nutre il mio Cammino e la mia Vita, da ciò che non mi sostiene; nè energeticamente, nè spiritualmente, nè in accordo al mantenere una generale Armonia interiore.

Se un Individuo non prende autorità sulla sua propria mente, resterà suo schiavo ipnotizzato tutta la Vita. E continuerà a seguire le pretese che si manifesteranno come parole della mente, anche nella loro assurdità, anche nel male più evidente che presenteranno, come se avesse parlato il padreterno. Non è così. Non è affatto così.

Esci dall’ipnosi in cui ti sei gettato. Prendi autorità sulla tua mente.

Ascolta il podcast del documento

Condividi questo contenuto su:

Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
Chi sta usando la tua mente? ~ nuova edizione cartacea
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
Il testo completo del film-documentario in edizione cartacea, aggiornato ed ampliato con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale. Il lettore~ricercatore troverà inoltre al suo interno una serie di Esercizi Spirituali, studiati specificamente per esplorare attraverso la propria esperienza personale gli Insegnamenti trasmessi. In più, una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori Spirituali nel corso del tempo.

La Disciplina del Diario
Un ausilio per comprendere ciò che siamo diventati, e costruire il nostro Grande Sogno Personale
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
In questo libro ~ in edizione del Giardino dei Libri ~ troverai indicazioni, consigli e modalità operative per trasformare il tuo Diario personale in uno strumento di profonda Consapevolezza, Auto-Osservazione, e progresso verso il tuo Grande Sogno Personale. Se tenuto nel modo opportuno, infatti, esso diviene un autentico faro di Luce gettato sulla nostra struttura psicologica,che porta comprensione su ciò che siamo diventati, e chiarezza sul Destino che vogliamo costruire per noi stessi.

Una Luce nei momenti di crisi
Trasformare il Piombo degli ostacoli e delle avversità in ORO di Crescita Personale e Spirituale
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
Questo libro ha l'Intento di aiutarti nella navigazione di un momento di crisi o di avversità che puoi stare attraversando nella Vita. Ti darà una carta per orientarti, per avere delle indicazioni su come agire, cosa Sentire, cosa coltivare per uscirne fuori: il Percorso di Alchimia operativa in 16 passi, che potrai seguire nel tuo quotidiano in modo trasparente, silenzioso e concertato.
Meditazioni, Preghiere, Formule, Affermazioni di Potere, azioni concrete e operative, insieme a motti di Alchimia Spirituale e Insegnamenti Spirituali da apprendere e meditare; per (ri)emergere alla Vita più forte, più saggio, più potente, più amorevole di quanto tu ora possa immaginare. Per uscire dal buio, e muovere verso il Mare della Serenità, e della Pace nel Cuore.

Introduzione alla Meditazione
Il divino strumento del Ritorno alla Verità del Sè
di Giulio Achilli
opera in formato libro PDF, eBook
La pratica della Meditazione è un percorso progressivo di Attenzione e Consapevolezza, che conduce ad una quiete sistematica ed armoniosa del corpo fisico, della mente e delle emozioni.
La quiete dei Veicoli Inferiori permette al SÈ Infinito di cominciare finalmente ad emergere e riversarsi nella nostra Coscienza; per guidarci, ispirarci, ed infondere Intuizioni e suggerimenti per il nostro personale Cammino di Vita, e per la nostra personale Evoluzione Spirituale.
Questo libro ti introduce agli elementi fondamentali della pratica della Meditazione come divino strumento donato agli esseri umani per aprire la propria Coscienza alla Verità del SÈ. Nel libro troverai indicazioni, Esercizi di pratica, tecniche e suggerimenti per iniziarti alla Meditazione nei suoi elementi fondamentali.

Il Grande Sogno Personale
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori
di Giulio Achilli
opera in formato audiolibro
C'è qualcosa di preciso, di intimo, di unico, che sono chiamato a compiere su questa Terra meravigliosa; qualcosa che è legato solamente al mio Spirito, che appartiene a me ed a me solo. Il mio compito, il mio sacro dovere, è scoprire questo qualcosa di unico e tirarlo fuori dalle profondità in cui riposa; e poi esprimerlo a piena potenza, affinchè la messe ritorni a beneficio, utilità e servizio della Vita tutta. Questo è il mio Grande Sogno Personale.



Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net