NOVITÁ VIA EMAIL 
SOSTIENI IL CENTRO 
CONTATTI 
Crescita Personale e Formazione Spirituale verso la Realizzazione del SÈ
NOVITÁ: La pratica della Meditazione ~ il manuale completo
Micat·in·Vertice
Il Blog del Centro MareNectaris
MareNectaris ~ Intento·Energia·Presenza

L’importanza di definire obiettivi per sè stessi


Pubblicato in data 13/12/2017
Resta in aggiornamento con la nostra newsletter
Resta in aggiornamento

Noi esseri umani veniamo su questa Terra per svilupparci. Questo pianeta meraviglioso è infatti una scuola, la più efficace, potente, organizzata scuola spirituale che esista. Ogni cosa è disponibile, di fronte a noi, possibile: ma dobbiamo muovere verso di lei, dobbiamo lavorare per ottenerla. E la Spiritualità, quella vera, non fa certo eccezione, ma ne è anzi una evidente dimostrazione.

A complicare [apparentemente] le cose, l’Universo manifestato nei piani inferiori, e dunque anche sul nostro pianeta, è costruito in modo tale da rispondere ad un principio molto potente ed onnipervasivo: il Principio della Deriva Inerziale. Questo principio meriterà un approfondimento specifico, perchè è un elemento fondamentale del nostro mondo che deve essere compreso; ma per ora, ci basti tenere presente la Regola che segue, utile a comprendere meglio il Focus di questo documento.

La naturale tendenza temporale di ogni aggregato
è l’abbassamento della sua condizione vibrazionale.

Come abbiamo già descritto nel documento di ANICCA, un aggregato è una qualsiasi configurazione di MateriaEnergia coesa in un Campo, ed esistente in un particolare intervallo di SpazioTempo. Un tavolo è un aggregato. Una sedia è un aggregato. Un Veicolo Fisico è un aggregato. Noi siamo un aggregato. Per favore, prendete questa parola soltanto come un segnale stradale di comodo, utile a non ripetere più volte lo stesso concetto.

Semplicemente, se su di esso non viene applicata una Forza, un aggregato tende a ridurre progressivamente la propria frequenza vibrazionale. La frequenza non si alza da sola; purtroppo invece da sola si abbassa. Questa è la Regola, che è molto facilmente verificabile dovunque intorno a noi, e che ha un impatto enorme sulla nostra Vita.

Noi esseri umani non possiamo eludere questa Regola, neanche di striscio. Per conseguenza, se non facciamo Attenzione, la nostra Vita tende naturalmente ad adeguarsi al Principio della Deriva Inerziale in molti modi. Cerchiamo di stare sempre più comodi, di non fare sforzi; cerchiamo di trovare qualcuno che lavori al posto nostro, di non fare niente e far fare le cose agli altri. Questo istinto allo sbraco è proprio di ogni essere umano, perchè è espressione del Principio della Deriva Inerziale nella Personalità, ovvero nei Veicoli Inferiori. Si tratta di un istinto: ovvero di qualcosa che emerge da solo naturalmente dentro di noi.

È importante qui comprendere che il riposo non è Deriva Inerziale. Agire la Deriva Inerziale implica la furbizia, il manipolare cose e persone per fargli fare i nostri comodi, il non agire il proprio dovere quotidiano e voler andare sempre a vivere nel Paese dei Balocchi di Pinocchio, dove altri lavorano per noi mentre noi ciondoliamo sulle giostre. Il riposo è il giusto premio per il giusto sforzo di vivere una Vita superiore al mero ticchettare di un macchinario.

La Scienza Iniziatica, che ovviamente ha visto e conosce da millenni il Principio della Deriva Inerziale, ha scoperto che questo principio è uno dei massimi ostacoli allo sviluppo della propria Natura Solare, ovvero, potremmo dire, della Spiritualità in noi. Ne è un ostacolo perchè questo principio tende ad annullare il Lavoro Interiore quotidiano che un individuo deve svolgere su questa Terra allo scopo di sviluppare sè stesso. Dato che la Spiritualità è l’esatto contrario della Deriva Inerziale, ovvero sollevare stabilmente la condizione vibrazionale di un individuo fino ad accordarlo con Emanazioni Solari, occorre trovare dei sistemi, delle pratiche, degli strumenti, che si oppongano all’azione naturale di questo principio; naturale, perchè la Deriva Inerziale è propria dei piani inferiori dell’Universo manifestato.

Uno di questi strumenti è definire obiettivi concreti per sè stessi, e lavorare per manifestarli. Un obiettivo mobilita Forze Interiori che altrimenti la Deriva Inerziale distruggerebbe persino sul nascere; nel mobilitarsi, queste Forze Interiori ci permettono di far emergere la nostra Bellezza, la nostra vera natura, la nostra intima Grandezza; e quindi iniettano Vita in noi stessi, una Vita di livello, di qualità, di Vibrazione superiore. Se mi alzo la mattina, e so perchè mi sto alzando perchè così ho deciso e scelto per me, la qualità della mia Vita sale tremendamente; se mi alzo la mattina, e ciabatto fuori dal letto senza alcuno scopo, la qualità del mio mondo interiore non viene stimolata, non viene portata ad agire in un modo che tiri fuori il meglio da me. E per conseguenza, subito la Deriva Inerziale inizia la sua opera di congelamento, persino di distruzione.

Un Viaggiatore non definisce obiettivi per sè stesso per trarre da essi la propria identità; li definisce invece perchè gli obiettivi:

[1] – stimolano il suo Intento a divenire deliberato, facendolo uscire dalla comoda pozzanghera dell’essere usati
[2] – lo educano e lo addestrano a prendere decisioni e ad onorarle fino in fondo
[3] – lo stimolano a mobilitare Forze Interiori di qualità superiore che altrimenti non avrebbero mai la possibilità di esprimersi
[4] – lo invitano ad uscire dalla zona interiore del lasciatemi stare, altrimenti chiamata Zona di Comfort, che è esatta espressione del Principio della Deriva Inerziale dentro di noi.
[5] – gli permettono di esprimere i suoi Talenti per un Alto Ideale, ovvero a beneficio, utilità e servizio della Vita, a lode e Gloria dell’Infinito Dio Benedetto Creatore di tutti i mondi.
[6] – gli permettono di agire Spirito nella Materia, che è uno dei motivi per cui noi esseri umani siamo qui; quei pochi che si ricordano da dove vengono, e dove stanno andando.
[7] – gli permettono di essere di aiuto ad altre persone, ad altri esseri viventi, alla Vita, nell’intimo desiderio di ognuno di ritornare alla Luce, alla Serenità, alla Pace.
[8] – gli permettono di dare un senso superiore alla Vita che sta vivendo; superiore, perchè legato a scopi superiori, a piani superiori, che vanno oltre sè stesso ed oltre la sua stessa Vita di questo momento.

Un obiettivo è soltanto uno strumento. Ciò che è importante non è la meta, ma che cosa questo obiettivo ci porta a tirare fuori da noi stessi. Un obiettivo è un’opera creativa, un viaggio, una Disciplina, una pratica, una Missione, non importa. Quello che importa, è che attraverso di esso Anima Solare si desta alla sua magnificenza, e indossa le nostre mani per il Regno di Dio.

Condividi questo contenuto su:

Nella Biblioteca di MareNectaris
La Disciplina del Diario
Un ausilio per comprendere ciò che siamo diventati, e costruire il nostro Grande Sogno Personale
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
In questo libro ~ in edizione del Giardino dei Libri ~ troverai indicazioni, consigli e modalità operative per trasformare il tuo Diario personale in uno strumento di profonda Consapevolezza, Auto-Osservazione, e progresso verso il tuo Grande Sogno Personale. Se tenuto nel modo opportuno, infatti, esso diviene un autentico faro di Luce gettato sulla nostra struttura psicologica,che porta comprensione su ciò che siamo diventati, e chiarezza sul Destino che vogliamo costruire per noi stessi.

La pratica della Meditazione
Il Cammino di Trasmutazione verso la Realizzazione del SÉ ~ manuale operativo completo per l'inizio e per il medio percorso
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
In questo libro troverai tutto ciò che ti occorre per poter apprendere, strutturare e praticare in autonomia il nobile e divino strumento della Meditazione; iniziando dai primissimi passi in modo armonioso, e orientando da subito la pratica in accordo agli Insegnamenti della Scienza dello Spirito.

Nella parte teorica sono approfonditi in dettaglio tutti gli elementi fondamentali della Meditazione; come la Meditazione trasforma e armonizza la mente e le emozioni; la costruzione dell'Osservatore Interiore; la padronanza della Attenzione; il Lavoro di Trasmutazione di sè stessi attraverso la Retta Consapevolezza, il vero Cuore della Meditazione insegnato dal Maestro Buddha Shakyamuni. Conosceremo che cosa è la Meditazione, i suoi reali benefici, i tre segni dell'esistenza sofferente e separata che la Meditazione svela e purifica, gli ostacoli alla pratica lungo il Cammino e come gestirli.

Nella parte operativa è descritto nel dettaglio tutto ciò che occorre per costruire e strutturare la propria pratica di Meditazione in completa autonomia: la postura fisica da scegliere, dove praticare, per quanto Tempo, come progredire in Armonia, gli inconvenienti da conoscere e come evitarli. Sono inoltre introdotte e descritte nel dettaglio oltre 20 pratiche di Meditazione, integrate perfettamente nel percorso, che il meditante può sperimentare in completa autonomia attraverso istruzioni dettagliate per ognuna di loro.

Ricarica la tua Energia
La pratica della Decantazione: ritornare energizzati e centrati nello Spirito tra i nostri impegni quotidiani
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
La Decantazione è una semplice pratica insegnata dalla Scienza Iniziatica, da inserire tra le proprie attività ed impegni quotidiani, al fine di purificare e ricaricare la propria Energia Interiore al massimo della efficienza possibile ed accessibile nel momento.
Questo libro presenta una descrizione teorica della Decantazione, e numerosi approfondimenti pratici e operativi, per operare questo strumento in autonomia nel proprio personale quotidiano.
Con un ampio approfondimento su come Energia e Decantazione si collegano alla Sacra Scienza dell'Alchimia, alla Quarta Via di Georges Ivanovic Gurdjieff, e agli Insegnamenti del Maestro Gesù il Cristo; ed uno studio su come applicare la Decantazione per aprirsi ai Piani del Genio.

As a man thinketh
La padronanza del Pensiero verso la Realizzazione dei propri Ideali
di James Allen
opera in formato libro PDF, eBook, audiolibro
Un libro scritto da James Allen nel 1902, sempre profondo, sempre attuale, sempre vivo. «Come un uomo pensa nel suo cuore, così egli è»: attraverso queste parole, l'autore ci conduce in un profondo e intenso viaggio di scoperta e comprensione, nel quale diverremo consapevoli che le Potenze del nostro Pensiero sono in grado di influenzare e plasmare la Realtà che sperimentiamo.

Virtù Superiori
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
di Giulio Achilli
opera in formato libro cartaceo
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.



Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net