MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
La Grandezza Interiore
di G.Achilli e W.Wattles
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Lo Specchio oscurato

Questa storia che vi racconto in questo documento ha l’Intento di mostrarvi cosa significa per un Viaggiatore lavorare con l’Assioma Angolare

LA·VITA·È·IL·MIO·SPECCHIO

per arrivare a conoscere e ad intervenire armoniosamente su parti disfunzionali della propria psicologia. Disfunzionali, ovvero non funzionali allo scopo della Crescita Personale, che è l’Intento alla base di tutto ciò che è condiviso attraverso l’opera di MareNectaris.

Una delle cose più importanti che questa storia ci mostra è il fatto che sovrapporre nuovi comportamenti senza indagare ed intervenire sulla causa di quelli acquisiti è come mettere un tappeto a coprire un pavimento sporco invece di pulire il pavimento. Alla fine, invece di arrivare alla pulizia, alla Bellezza, al vero cambiamento, anche il tappeto finisce per sporcarsi insieme al pavimento. Vediamo come tutto questo è accaduto nell’esperienza che sto per raccontarvi.

»» continua a leggere

Nella Biblioteca di MareNectaris
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.

Un percorso verso la Meditazione - corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà.
Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

Il divino strumento del Ritorno alla Verità del Sè
Meditazione è creare uno spazio interiore di Silenzio ed Ascolto, in cui il Sè Superiore, l'Anima, la Triade Superiore, il vero Viaggiatore, può cominciare finalmente ad emergere, a riversarsi nella nostra Coscienza, ed infine a manifestarsi, nel divino scopo per cui ha assunto la sua attuale forma umana. Come da sempre desidera ed anela. Come da sempre ci incita a fare.

Whiplash – secondo episodio

Improvviso. Totale. Definitivo. Come abbiamo letto in questo primo episodio, queste sono le caratteristiche di un Momento di Verità.

La Tradizione chiama questi accadimenti di Vita in diversi modi, ovviamente legati all’aspetto geografico in cui essa si manifesta. Nel Buddhismo Zen, questi accadimenti vengono chiamati Satori: momenti in cui la Percezione bypassa il filtro che la Personalità cala su di essa. Momenti che a volte accadono spontaneamente, ma che accadono sempre più spesso nella Vita di un Viaggiatore.

A volte è la Vita a lanciarci addosso esperienze di Satori. Mettendoci improvvisamente, totalmente e definitivamente al cospetto della nostra condizione umana. Quando accade, è come una frustata. Arriva, e non puoi chiederti perchè, domanda che non avrebbe senso. Se vieni gettato in Acqua, per salvarti devi nuotare, non pensare di interrogarti su chi ti ci ha buttato, e sulla liceità del suo comportamento. Poi, soltanto poi, verranno i tempi delle descrizioni razionali.

L’idea che alle spalle degli accadimenti della Vita ci sia un dio umano capriccioso che dispensa favori e castighi sulla mera base del suo diletto è un relitto medioevale che è radicatissimo nella nostra subcoscienza, e va estirpato, perchè è una menzogna. Non è nulla di tutto questo. Non è «colpa di dio», perchè l’idea che un dio umano barbuto possa intervenire a capriccio sulla nostra Vita e sul funzionamento dell’Universo non ci esula dal vivere ciò che la Vita mette comunque di fronte ai nostri occhi, e al nostro Cammino.

»» continua a leggere

Meditazione – un approccio alla pratica – immobilità

Meditazione ZazenL’immobilità, o per meglio dire la capacità di restare immobili in una postura per un certo tempo, è un altro elemento decisivo nell’approccio alla pratica della Meditazione.

Naturalmente, mi riferisco qui alla Meditazione in postura statica. Non considero in questo contesto alcun tipo di Meditazione a carattere dinamico, per semplici ragioni di predilezione personale.

L’importanza dell’immobilità è in tutto e per tutto legata al fatto che il nostro corpo fisico riflette lo stato dei veicoli Astrale e Mentale Inferiore; e naturalmente viceversa, ovvero lo stato di questi veicoli viene «influenzato» dal nostro corpo fisico, che ne è la trasposizione nel piano più denso che esista, quello della Materia cristallizzata.

Questo semplice assioma è il fondamento di qualsiasi tipo di studio e correlazione pratica a carattere «olistico» di cui si hanno in questi ultimi anni evidenze scientifiche sempre più chiare. Laddove fino a solo pochi anni fa la cosiddetta «mente» veniva considerata come un ente a sè stante rispetto al corpo, libero di fare ciò che desidera perchè tanto le sue creazioni non hanno alcuna apparente «materialità», oggi la comunità scientifica riconosce senza imbarazzi l’intima interconnessione tra i processi mentali e le manifestazioni fisiche.

…continua a leggere nel libro Introduzione alla Meditazione


© MareNectaris nei termini di questa licenza Creative Commons: Licenza Creative Commons
Cookie policy - info AT marenectaris DOT net


 

di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
di Giulio Achilli
Lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori
di Giulio Achilli
Armonizzare la nostra esistenza intorno a queste tre aree fondamentali
di Giulio Achilli
Il divino strumento del Ritorno alla Verità del Sè

© MareNectaris
nei termini di questa licenza CC
Cookie policy
info AT marenectaris DOT net