MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

La Voce della Grandezza

Vi è qualcosa, al nostro interno, proprio in questo momento, che ci sta incitando in Alto e in Avanti.

Nella geografia interiore del nostro mondo, oltre al Mitote incontrollato e alla nebbia calata sul nostro Intento per annacquarci e trasformarci in numerelli, noi non possiamo negare che esiste un’altra Forza. Un’altra espressione. Un’altro territorio interiore, che parla con una Voce che non senti, e trasmette con un Suono che non ascolti.

Se tu dovessi investigare la provenienza di questa Voce, certamente essa potrebbe incuriosire il tuo Pensiero. Purtroppo, il nostro inconveniente come esseri umani è che non pensiamo. Il Pensiero non è ruminare in una mente distratta e sonnolenta parole e concetti senza alcuno scopo, o brandelli di frasi ripetute da altre persone – o Forze – nel nostro apparato ricettivo. Questo è il Pensiero di bassa lega, il Pensiero che non è degno dello Spirito dell’essere umano, il Pensiero di un ruminante.

Il Pensiero è una Potenza. Esso è movimento di Vibrazione che si apre alle Emanazioni dell’oggetto verso cui è diretto. Quando il Pensiero viene usato in questo modo, esso entra nelle Emanazioni del suo oggetto, e per questo accresce Consapevolezza di esso. E dunque, proiettando Pensiero verso questa nostra Voce interiore, questa Voce misteriosa, tenue, sottile, meravigliosa, sempre presente eppure sempre silenziosa, ecco che diventiamo sempre più consapevoli della sua esistenza, del suo operato, di quale è il suo Intento.

»» continua a leggere

Nella Biblioteca di MareNectaris
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.
Un percorso verso la Meditazione - corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà.
Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.
IO·SONO·ORIGINE - il sito ufficiale del film-documentario
Nell'insieme delle Leggi Fondamentali, ne esiste una che definisce con magnifica semplicità i modelli con cui la Realtà viene creata e manifestata. Questa Legge è una Emanazione di profonda Giustizia, ed è il maggior fattore determinante di ciò che accade, e accadrà, nella nostra Vita nella sua più completa totalità. Questa Legge è conosciuta dalle Tradizioni Esoteriche con il nome di Legge di Risonanza.
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
Ogni essere umano che appare in Vita sul nostro meraviglioso pianeta Terra ha diritto ad una vita piena, felice, intensa, che gli permetta di esprimersi nella sua unicità irripetibile, che gli porti il dono della Saggezza, e che gli permetta di contribuire fattivamente al miglioramento delle condizioni di Vita dell'intera comunità umana. Ma questo diritto, questo naturale retaggio ad una vita maestosa, gli è stato offuscato. Da che cosa? Che cosa si frappone tra noi e la vita che desideriamo, i sogni che vogliamo realizzare, la Pace che desideriamo raggiungere?

L’essere umano come Campo di Energia

Più volte, nei miei libri [di Giulio Achilli] ed anche nei documenti di questo web-journal, l’essere umano viene avvicinato alla definizione di Campo di Consapevolezza ed Energia. Ovvero, un essere umano è in Realtà un Campo coeso di Consapevolezza ed Energia. Ma che cosa intendiamo con queste parole, con questa definizione? Essa è il segnale stradale verso che cosa?

Tutti gli esseri umani incominciano il proprio Viaggio di auto-scoperta dallo stesso punto: si percepiscono un corpo fisico all’interno del quale succede qualcosa. La propria definizione di sè stessi è confinata a questa Percezione, che di fatto non è neanche una Percezione, ma una abitudine di pensiero meccanico. L’identificazione di sè stessi, della totalità di sè, con il proprio corpo fisico è così radicata e così forte da essere in genere l’ultima ad essere messa in discussione. Questo è naturale: perchè il corpo fisico, ovvero Materia, è il mezzo di Percezione diretto e finale del dolore, del piacere, delle sensazioni più basilari e terrestri della Vita.

Ma se la totalità di me stesso, se la parte più importante e fondamentale di me è assoggettabile al mio corpo fisico, ne deriverebbe che tra me e una pietra non c’è alcuna differenza. Anche se in una forma molto più complessa, anche se in organizzazione molto più intelligente, tra gli elementi fisici che costituiscono le pietre e gli elementi fisici che costituiscono il mio corpo fisico non vi è alcuna differenza. Siamo uguali, siamo la stessa cosa: ossigeno, carbonio, idrogeno, azoto, calcio, fosforo, eccetera.

E invece tra me e una pietra vi è una enorme differenza: ed essa è proprio determinata da quello che non si percepisce con i sensi fisici, ovvero dall’attività di altri elementi, di altre strutture, dentro e intorno al mio corpo fisico. La Scienza Iniziatica ci insegna che oltre al corpo fisico vi sono tutta una serie di strutture energetiche altamente attive ed altamente coese correlate ad esso, in azione vibrante e continua in ogni momento, la cui attività complessiva, totale, è assimilabile al concetto di Campo di Energia. Un essere umano è un Campo di Energia, di cui una parte, una parte, si manifesta come corpo fisico.

»» continua a leggere

Whiplash – secondo episodio

Improvviso. Totale. Definitivo. Come abbiamo letto in questo primo episodio, queste sono le caratteristiche di un Momento di Verità.

La Tradizione chiama questi accadimenti di Vita in diversi modi, ovviamente legati all’aspetto geografico in cui essa si manifesta. Nel Buddhismo Zen, questi accadimenti vengono chiamati Satori: momenti in cui la Percezione bypassa il filtro che la Personalità cala su di essa. Momenti che a volte accadono spontaneamente, ma che accadono sempre più spesso nella Vita di un Viaggiatore.

A volte è la Vita a lanciarci addosso esperienze di Satori. Mettendoci improvvisamente, totalmente e definitivamente al cospetto della nostra condizione umana. Quando accade, è come una frustata. Arriva, e non puoi chiederti perchè, domanda che non avrebbe senso. Se vieni gettato in Acqua, per salvarti devi nuotare, non pensare di interrogarti su chi ti ci ha buttato, e sulla liceità del suo comportamento. Poi, soltanto poi, verranno i tempi delle descrizioni razionali.

L’idea che alle spalle degli accadimenti della Vita ci sia un dio umano capriccioso che dispensa favori e castighi sulla mera base del suo diletto è un relitto medioevale che è radicatissimo nella nostra subcoscienza, e va estirpato, perchè è una menzogna. Non è nulla di tutto questo. Non è «colpa di dio», perchè l’idea che un dio umano barbuto possa intervenire a capriccio sulla nostra Vita e sul funzionamento dell’Universo non ci esula dal vivere ciò che la Vita mette comunque di fronte ai nostri occhi, e al nostro Cammino.

»» continua a leggere

«« Documenti precedenti

© MareNectaris nei termini di questa licenza Creative Commons: Licenza Creative Commons
Cookie policy - info AT marenectaris DOT net


 

di Giulio Achilli
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori
di James Allen
La traduzione in italiano dell'opera più famosa dell'autore
di Giulio Achilli
Il fare come conseguenza dell'Essere
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario

© MareNectaris
nei termini di questa licenza CC
Cookie policy
info AT marenectaris DOT net