MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Stai navigando il web-journal per il tag abbandono controllato

IL PROCESSO DI ACCETTAZIONE - video-percorso di Lavoro Interiore
seguilo su YouTube

Stati interiori disfunzionali

tundraLa Via della Crescita Personale comporta l’attraversamento di territori interiori inesplorati all’ordinaria coscienza naturale.

Questi territori interiori si dispiegano nella scoperta e nella progressiva integrazione di tutte quelle parti di noi stessi che ordinariamente e naturalmente ci dominano, e dunque dominano il nostro presente ed il nostro destino. Da esseri umani dominati dall’esterno, diveniamo progressivamente esseri umani auto-deliberati dall’interno: questo passaggio si chiama Evoluzione, ed è un passaggio che gli esseri umani sono chiamati ad attraversare tutti, senza eccezione. Chi non lo fa, resterà in balìa della inutilità del suo passaggio sulla Terra, e della sofferenza che l’Anima prova nell’essere imprigionata in questa inutilità coatta creata dalla Personalità per restare dove non si può permanere.

L’attraversamento di questi territori interiori produce un attrito, una resistenza, perchè nessuna Forza che abbia un minimo di Consapevolezza cede volentieri lo scettro del suo dominio. Apparentemente, ed inizialmente, la Personalità accetta la Crescita Personale perchè vede in essa un motivo per la sua perpetuazione persino eterna: e dunque non ostacola le pratiche, le Discipline, la ricerca di un senso più alto, l’Azione Impeccabile. Ma quando la Personalità comprende nel suo marasma che l’Anima sta minacciosamente divenendo sempre più forte, sempre più potente, sempre più in grado di influenzare il presente ed il destino del Campo di Energia che noi siamo, allora alza i suoi Schermi Deflettori, e dice basta. Diventa la Forza Passiva, la Santa Negazione.

»» continua a leggere

Nella Biblioteca di MareNectaris
La Grandezza Interiore
di Giulio Achilli - Wallace Wattles
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Virtù Superiori
di Giulio Achilli
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.

Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

Crescita Personale
di Giulio Achilli
Lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Il termine Crescita Personale ha in questo contesto un significato ben preciso: lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori. Questo processo coincide con ciò che tutte le tradizioni esoteriche radicate nella Verità chiamano creazione e sviluppo di un'Anima: la creazione e lo sviluppo di una sottile Quintessenza interiore che possa mantenere la Coscienza di Sè alla dissoluzione del corpo fisico, e si ponga in cosciente e deliberato accordo con la sua propria evoluzione.

Stai navigando il web-journal per il tag abbandono controllato

I momenti che ricorderemo

La nostra Vita è sufficiente.

E’ sufficiente, se utilizzata nella piena Consapevolezza che si tratta di un momento irripetibile, meraviglioso, colmo di opportunità. E’ sufficiente, se invece di concentrarci solo orizzontalmente, nell’asse della soddisfazione terrestre, inseriamo deliberatamente anche la verticalità dell’Infinito, della forza divina dentro di noi, che chiede e deve essere carpita, espressa, manifestata. Quella Forza Divina che origina dal Senza Nome, che parla con un suono che non si può ascoltare, e che insegna con parole che non sono mai state pronunciate.

La nostra Vita è sufficiente, ma noi che ne siamo il protagonista principale, dove siamo? Che cosa ricordiamo del fluire del nostro tempo, della sera che arriva stranamente troppo presto, dell’implacabile ciclo perenne e delle sue meraviglie di fronte ai nostri occhi?

L’amara verità, è che noi non ricordiamo nulla. Bagliori di una esistenza di abitudini, in cui potremmo facilmente confondere una giornata con mille altre giornate passate nello stesso modo. Lampi di vita meccanica, come un fulmine nel bosco notturno.

Noi non ricordiamo nulla, perchè stiamo dormendo. Questa è la verità. Per ricordare, noi dobbiamo essere svegli. Solo se siamo svegli un ricordo, un presente che si cristallizza in memoria, sarà incancellabile, perchè realizzato dalla totalità di un essere che è cosciente di sè al massimo delle sue possibilità del momento.

Per essere nella Vita, per agguantare la Vita come Energia che si abbraccia alle forme, dobbiamo essere e rimanere svegli. Svegli, cioè nel momento presente, nelle nostre percezioni, bloccando con il nostro Intento tutto ciò che cospira per portarci via da questo sublime stato di efficienza e di abbandono controllato. Svegli, cioè curiosamente attenti, al di fuori ed oltre le interpretazioni automatiche, con i nostri sensi aperti ad ogni cosa, ma inaccessibili ad Energie che vediamo sorgere, arrivare, e che non vogliamo. Svegli, cioè ricettivi alle Emanazioni di Dio, e alle informazioni che Esse portano con sè, infinitamente più sagge di qualsiasi Saggezza. Silenziosi, nella gioia e nel timore reverenziale della bellezza che si mostra ai nostri occhi. Quieti, solo un attimo fa, e ora nel pieno dell’azione, con un futuro impredicibile.

Per ricordare, noi dobbiamo essere svegli. E allora infiniti momenti memorabili saranno il nostro patrimonio incancellabile, da richiamare in qualsiasi momento con piena deliberazione, perchè deliberatamente vissuti. Il vento che agita le foglie di alberi sulla riva di un lago. Il filo di un jeans strappato che si muove pigramente nella brezza di una mattina solare. Gli occhi verdi di una madre meravigliosa. L’emozione dei momenti prima di vedere qualcuno per cui il nostro cuore batte più veloce, e non sappiamo perchè, nè ci importa. Una foglia che danza nel vento d’autunno, e milioni di segreti giungono a noi, in un Cuore silenzioso e ricettivo.

Qualcosa nascerà, in questi momenti memorabili. Una sensazione sopita, sepolta da qualcosa che ci ruba il tempo spingendoci a forza dentro di esso. Una sensazione profonda, là, dove il Cielo ha posto una scintilla di Sé nel Campo di Energia che noi siamo.

E’ una eco, come ombra dei Mondi Superiori. Ma persino un’ombra ci illumina come stelle radianti. Persino un’ombra può illuminare l’anelito della Casa del Mare del Nulla, da dove siamo venuti, e verso cui inarginabile ci spinge il nostro Ricordo.

E’ gioia. La serena e completa gioia di Essere. Ciò che rimane, quando ogni sovrastruttura è stata rimossa. Ciò che è, quando ogni apparire è stato deposto.

Per ricordare, noi dobbiamo essere svegli. Solo così, ogni adesso sarà un momento memorabile.

Brano dal libro Parsec

Stai navigando il web-journal per il tag abbandono controllato


di Giulio Achilli
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori
di Giulio Achilli
Uno strumento fondamentale nella comprensione di noi stessi e del nostro Sogno Personale
di Giulio Achilli
Armonizzare la nostra esistenza intorno a queste tre aree fondamentali
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita


Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net