MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Virtù Superiori - di Giulio Achilli
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.
Portare la Presenza nel quotidiano
il video-percorso su YouTube

Il vero senso della Libertà

Il vero senso della Libertà

A circa 120 Unità Astronomiche dal nostro Sole, quindi all’incirca a 18 miliardi di chilometri da noifate Attenzione a questi numeri, perchè ci rendono coscienti dell’immensità eterna ed infinita del corpo del cosmo – si raggiunge un confine. Esso non è definito da recinti, barriere e doganieri; si tratta – in modo semplice ed approssimato – della superficie di una sfera di SpazioTempo, superata la quale le Emanazioni del Sole non riescono più a vincere la pressione delle Emanazioni dei corpi astronomici adiacenti, come le stelle vicine a noi.

In altre parole, se un corpo fisico supera questa sfera di confine, non è più soggetto alla influenza delle Emanazioni del Sole, ed entra in un territorio ignoto, in cui si viene esposti ad uno sconosciuto che soltanto le sonde Voyager, finora, hanno raggiunto e superato. Questa sfera di confine è conosciuta in Fisica Naturale con il nome di Eliopausa: il luogo dove le Emanazioni del Sole non hanno più il potere di vincere la pressione dell’ignoto esterno.

Quando la sonda Voyager è uscita fuori dal confine di Eliopausa, ha conosciuto la Libertà ? Quando la sonda Voyager uscirà definitivamente dal raggio gravitazionale del Sole, conoscerà la Libertà ? Che correlazione vi è tra la Libertà in accordo ai parametri di un essere umano, e il misterioso confine della Eliopausa?

Un essere umano naturale intende la Libertà – in modo superficiale e non meditato – come un totale affrancamento dalle Forze che esercitano una pressione su di lui. Liberarsi, per una persona, significa uscire dal controllo che Forze esterne esercitano su di essa. In queste sue considerazioni, una persona non percepisce e non considera diversi aspetti, che invece sono fondamentali per comprendere il vero senso della Libertà, e il ruolo che noi esseri umani abbiamo nella interazione con essa.

Per esempio, un individuo può affrancarsi da un notevole numero di pressioni esteriori che limitano la sua Libertà; ma può non considerare minimamente le pressioni interiori che sta subendo, che limitano la sua Libertà ancora più di quelle esteriori, e delle quali è quasi completamente inconsapevole. L’esempio delle (tossico)dipendenze è lampante e chiaro, se vogliamo osservarlo: un individuo dipendente non è libero, perchè è schiavo della sua dipendenza, che può arrivare a costringerlo ad agire atti assurdi al fine di soddisfarla. Come fumare alle 2 di notte su un balcone a 10 gradi sotto lo zero.

Un Viaggiatore diviene sempre più consapevole che esistono un grande numero di Forze – esterne ed interne – che nella sua Vita controllano, indirizzano, spesso comprimono la sua Libertà; la sua Libertà di essere e di vivere; la sua Libertà creativa; la sua Libertà di auto-determinazione; la Libertà di seguire il proprio Sogno Personale; un grande numero di Forze controllano e comprimono questa Libertà, e non le permettono piena espressione.

E così, un Viaggiatore diviene come la sonda Voyager; nel suo percorso spirituale, si solleva e si allontana sempre più da ogni compressione e costrizione esercitata sulla Libertà di Anima Solare; esternamente, da persone e situazioni disfunzionali; e internamente, da tutti i demoni e i mostri che mangiano la sua Energia attraverso le sue (tossico)dipendenze di pensiero, sentimento ed azione. Il Viaggio Spirituale è come muovere dalla Terra verso la sfera di Eliopausa, lì, dove le pressioni e le Forze divengono rarefatte, minime, governabili, e dove una grande quantità di ciarpame è stato rimosso e abbandonato.

Ma quando un Viaggiatore si avvicina alla sfera di confine metaforica della Eliopausa, realizza un aspetto fondamentale, proprio dell’Universo manifestato, dal quale non si sfugge, e in un certo senso non si desidera più sfuggire. Superare Eliopausa non significa accedere alla Libertà Totale da tutto e da ogni Forza, ma entrare in uno SpazioTempo in cui altre Forze divengono operative, prendono il posto di quelle che sono state rimosse, ed esercitano il loro influsso verso di noi.

Nell’Universo manifestato esistono ed agiscono 2 Forze Fondamentali, manifeste entrambe in infinite diversità in infinite combinazioni. Una Forza muove verso l’ordine, il progresso, l’organizzazione, la sintesi, l’Evoluzione, la crescita, l’espansione, l’irradiazione della Bellezza e della Verità ovunque e in ogni luogo e forma. Un’altra Forza muove verso il caos, l’entropia, la contrazione, l’involuzione, la divisione, la menzogna, l’irradiazione della costrizione e del bruttume verso ogni luogo e forma.

Entrambe queste Forze sono emanate da Dio Infinito Benedetto, che le governa e le usa per il suo Grande Piano.

Il vero senso della Libertà di un essere umano, in questo scenario, non è quindi quello di affrancarsi completamente da qualsiasi pressione, perchè è impossibile, esattamente come per il Voyager è impossibile sfuggire ad altre pressioni dallo spazio interstellare anche se ha superato la sfera di Eliopausa. Superata la sfera del Sole, infatti, ecco altri corpi interstellari che si fanno subito avanti, e cominciano ad irradiare, ad attirare per gravità il nostro Voyager in viaggio.

Il vero senso della Libertà di un essere umano riposa nella sua personale, intima libera scelta sovrana e sacra, di quale delle 2 Forze fondamentali servire. Questa è la Libertà concessa all’essere umano, l’unica sua Libertà: la Libertà di scegliere di porsi al Servizio della corrente di Forza che muove verso lo Spirito, verso la Vita, verso l’espansione senza fine della sua Consapevolezza, della sua Saggezza e del suo Amore; oppure la corrente di Forza che muove verso la Materia, verso l’involuzione, la costrizione, la contrazione, la divisione, l’entropia, il caos, interiore ed esteriore.

Nessuno in questo Universo, nè noi, nè il Voyager, nè niente, può esistere nella Libertà da ogni e qualsiasi cosa. Gli oggetti inanimati sono semplici elementi passivi di questa Verità, e quindi subiscono irradiazioni, attrazioni gravitazionali, in modo passivo e privo di Intento. Il Destino dell’essere umano è differente: l’Infinito ci ha concesso il dono meraviglioso della scelta. Questa è la nostra Libertà, questo è ciò che viene chiamato Libero Arbitrio; la libera scelta della Forza che intendiamo servire. Per la Legge del Karma, ogni scelta ha il suo ritorno, ogni semina ha il suo raccolto; ed è da queste prove, da queste vicende, che Anima Solare cresce e comprende, emenda e trasforma, si dilata e si libera da ciò che ostacola la sua espansione senza fine.

La Libertà non è affrancarsi da tutto e da ogni cosa, soltanto Dio Infinito Benedetto possiede questa Libertà. La Libertà è scegliere le Emanazioni a cui aprirsi, con le quali vogliamo interagire, e con le quali vogliamo vestire il nostro mondo e la nostra Vita. Questa è la nostra Libertà, che nessuno può toglierci, perchè è un nostro diritto e una nostra eredità come esseri umani.

Esercitando il vero senso della Libertà, che riposa ed esiste nel suo POTERE·DI·SCEGLIERE, un individuo forgia la sua Vita, il suo mondo, e il suo Destino.

In un senso, o nell’altro. Quindi, siate saggi.

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

La Grandezza Interiore
di G. Achilli - W.Wattles
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

Lo Sfidante
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Ogni essere umano che appare in Vita sul nostro meraviglioso pianeta Terra ha diritto ad una vita piena, felice, intensa, che gli permetta di esprimersi nella sua unicità irripetibile, che gli porti il dono della Saggezza, e che gli permetta di contribuire fattivamente al miglioramento delle condizioni di Vita dell'intera comunità umana. Ma questo diritto, questo naturale retaggio ad una vita maestosa, gli è stato offuscato. Da che cosa? Che cosa si frappone tra noi e la vita che desideriamo, i sogni che vogliamo realizzare, la Pace che desideriamo raggiungere?

Struttura, Scopo e Senso della Comunità
di Giulio Achilli
Armonizzare la nostra esistenza intorno a queste tre aree fondamentali
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Un essere umano che desidera organizzare armoniosamente la propria esistenza, e creare deliberatamente una realtà che lo renda felice, deve prestare attenzione a tre aree ben precise della sua Vita,e costruire entità energeticamente funzionali che si relazionino costruttivamente ed armoniosamente con esse. Queste tre aree sono Struttura, Scopo e Senso della Comunità.

Documento precedente
Documento successivo

di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita
di Giulio Achilli
L'esperienza quotidiana di una pratica spirituale fondamentale
di G. Achilli - W.Wattles
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
di Giulio Achilli
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
di Giulio Achilli
Entrare nella Coscienza e nella Presenza di Vita profondamente in sè stessi
di Giulio Achilli
Condurre la mente verso il Silenzio attraverso le Percezioni del Mondo
di Giulio Achilli
IO·SONO·ORIGINE - nuova edizione cartacea

Segui MareNectaris su:
Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net