MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Lo Sfidante - di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.
PORTARE LA PRESENZA NEL QUOTIDIANO
il video-percorso: clicca qui e seguilo su YouTube

La correzione nel Cammino Spirituale

La correzione nel Cammino SpiritualeCorrezione = l’azione e il modo di correggere, cioè di migliorare, o cercare di migliorare, moralmente; o anche, rimediare o compensare o eliminare un difetto di varia natura – dal vocabolario Treccani.

Nel nostro Cammino, sia umano, più che mai spirituale, noi esseri umani attraversiamo continuamente molteplici processi di correzione. Essi sono messi in moto dal nostro stesso comportamento, dalle nostre stesse azioni, che rappresentano la nostra semina; attraverso la Legge di Risonanza, questa semina costruisce il suo raccolto conforme, che si addensa e ritorna indietro per essere mietuto. E’ dal raccolto che misuriamo la qualità e la giustezza di una semina: da che cos’altro mai potremmo misurarla?

E’ dai frutti che riconoscerete l’albero.
Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi?

Gesù, il Cristo – Matteo 7:16

Quando il raccolto che otteniamo ci lascia impoveriti, in uno stato di contrazione, di riduzione di possibilità, di Energia e Libertà che vengono meno, è in quel momento che la correzione deve venire in nostro soccorso. Un raccolto non è mai per sempre; esso è giusto, quasi sempre può dover essere mietuto fino all’ultimo centesimo – e se non è un bel raccolto, questo può essere spiacevole; ma non è per sempre, se noi scegliamo che così non sia. Esso può essere analizzato, meditato, considerato, per comprendere in profondità dentro di noi in che modo attivare correzione, se si rende necessario.

La correzione è un processo vitale nella Scienza Iniziatica. Nella gran parte dei casi, non vi è una figura esterna a riportarci continuamente indicazioni e consigli su come gestire raccolti disfunzionali: quindi, dobbiamo imparare a procedere per nostro conto, in autonomia, impartendoci le nostre correzioni lungo il Cammino della nostra Vita meravigliosa. Aiutandoci con la nostra Percezione, e con lo Specchio della Legge di Risonanza.

Il processo di correzione ha lo scopo di chiudere progressivamente tutti i vuoti animici nei quali si sono infiltrate Energie disarmoniche al nostro pieno sviluppo umano. Queste Energie ostacolano la nostra vitalità, il nostro benessere, il nostro Equilibrio psicologico, la nostra Coscienza, il nostro percorso spirituale, perchè il loro scopo è nutrirsi della nostra Energia senza dare niente in cambio. Noi ci ritroviamo senza forze, senza Energia, sradicati, con una velocità di Vibrazione interiore che tende ad essere quella di una lumaca in una pozzanghera; queste Energie trionfano nei nostri vuoti animici, continuando a mangiare tutto il nostro meglio interiore senza freno e senza pietà.

Dal punto di vista teorico, che è soltanto un aspetto della vastità dell’esperienza, il processo di correzione è semplice. Nella pratica, soltanto un essere umano giunto ad un livello preciso di Stato di Essere è in grado di attuarlo in autonomia ogni volta che occorre. Il motivo è semplice: per auto-impartirsi la propria correzione, occorre aver raggiunto uno Stato di Essere ben preciso, attraverso il proprio Lavoro Interiore condotto in Armonia; uno stato per il quale le emozioni reattive o di gratificazione momentanea non sono più al comando del nostro comportamento. Esse sono lì, scorrono nel Veicolo Astrale, le percepiamo, le comprendiamo, ma non sono più al comando della totalità di ciò che siamo; non è più questo tipo di emozione a determinare le nostre azioni, e le Aspirazioni attorno alle quali il nostro agire si accorda.

Il primo passo del processo di correzione è esaminare con calma e distacco quali raccolti la Vita ci sta facendo mietere in questo momento, e quali sono le semine che li hanno prodotti, in termini di decisioni, comportamenti, atteggiamenti interiori, che abbiamo assunto nel corso del tempo per arrivare a questa attuale condizione.

Il secondo passo è stabilire per ogni raccolto specifico di una esatta mia semina pregressa, se esso è funzionale oppure no alle mie Aspirazioni Fondamentali di questo momento. Naturalmente, se non ho Aspirazioni Fondamentali, l’unica unità di misura che posso adottare è quella della vitalità, dell’Energia, del benessere e dell’Equilibrio dei Veicoli del corpo fisico, delle emozioni, e della mente. Questa situazione di Vita corrente, questo mio raccolto, mi fa sentire bene, stare bene, pensare bene? Mi fa sentire di essere creativ@, pienamente nella Vita, nell’esperienza, oppure mi fa sentire in contrazione, in ritiro, in diminuzione, in riduzione? Le domande sono semplici; è la risposta che ad esse diamo che a volte diventa una assurdità.

Il terzo passo è innescare azioni di correzione che compensino da subito eventuali misurazioni disfunzionali che otteniamo dal nostro esame. Se una attività mi sta portando verso una prevalenza di emozioni a bassa Vibrazione, o ad un deterioramento dello stato del mio Veicolo Fisico, che cosa faccio qui, ora, subito, per invertire questa deriva? Quali azioni posso subito mettere in moto per cambiare la direzione, compensarla, applicare una correzione? Non si tratta di agire domani, o forse dopodomani, o forse mai. Il processo di correzione necessita di compensazioni basate sull’Azione; questo è il motivo per il quale teoricamente esso è accessibile a tutti, ma la sua pratica è infinitamente più difficile, e ben pochi riescono a gestirlo in autonomia.

Dalla nostra, abbiamo il vantaggio che una correzione anche minuscola nel nostro comportamento, è in grado di attivare tutta una serie di conseguenze positive che possono generare in cascata un momento di forza potente ed utilissimo alla nostra correzione. Anche solo una minuscola azione, ogni giorno, tutti i giorni, può generare nel Tempo una enorme quantità di conseguenze vantaggiose e funzionali: la loro natura dipende ovviamente dall’azione che abbiamo scelto. Meditare 12 minuti al giorno tutti i giorni appena sveglio, produce delle conseguenze diverse dallo scendere a ciondolare al bar tutti i giorni appena sveglio.

Se noi non interveniamo a correggere, ci penserà la Vita, perchè la Vita tende sempre a riportare tutti gli aggregati ad una condizione di Equilibrio. Solo che i mezzi che usa la Vita sono di sua scelta e pertinenza, e hanno un gradiente infinito di possibilità, alcune delle quali non piacevoli. Il ritorno all’Equilibrio è una Legge Spirituale Fondamentale, quindi è assai consigliabile non lasciare fare alla Vita una operazione che possiamo compiere noi, in autonomia e con un certo grado di controllo, quando siamo ancora serenamente in tempo per intervenire.

Il processo di correzione è compito nostro. Nessuno può farlo per noi, nessuno può lavorare per noi, nessuno può agire al nostro posto. La correzione è un ritorno verso l’Equilibrio che è sempre nelle nostre possibilità innescare autonomamente. Ma se qualche Demone Interiore si oppone al nostro agire per riportare correzione, scatenando in noi delle emozioni reattive di protesta e opposizione, o parlandoci in modo suadente che no, non è il caso, non c’è problema, pensiamoci domani, anche questo è un aspetto importante da scoprire ed osservare dentro di noi.

Perchè una correzione provocherà sempre una risposta emozionale reattiva. Qualcosa, dentro di noi, non ha alcuna intenzione di mollare l’osso della nostra Energia.

Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.

La Grandezza Interiore
di G. Achilli - W.Wattles
Salire al meglio di sè stessi per vivere una Vita di senso e di valore
Questo libro ha l'Intento di trasmettere al lettore-ricercatore una sacra possibilità: quella di riscoprire, riconoscere ed alimentare il principio della propria Grandezza Interiore. Attraverso strumenti, Meditazioni, comprensioni, processi pratici da vivere nel quotidiano, procederemo verso la percezione della nostra vera Grandezza Interiore, del nostro intimo, profondo valore. Con la traduzione integrale dell'opera La Scienza di Essere Grandi, di Wallace Wattles, sempre curata da Giulio Achilli.

Introduzione alla Meditazione
di Giulio Achilli
Il divino strumento del Ritorno alla Verità del Sè
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Meditazione è creare uno spazio interiore di Silenzio ed Ascolto, in cui il Sè Superiore, l'Anima, la Triade Superiore, il vero Viaggiatore, può cominciare finalmente ad emergere, a riversarsi nella nostra Coscienza, ed infine a manifestarsi, nel divino scopo per cui ha assunto la sua attuale forma umana. Come da sempre desidera ed anela. Come da sempre ci incita a fare.

La Legge di Risonanza
di Giulio Achilli
IO·SONO·ORIGINE - nuova edizione cartacea
La Legge di Risonanza è una delle Leggi Spirituali Fondamentali del nostro Universo meraviglioso. Essa determina con precisione assoluta che cosa un essere umano raccoglie dalla sua propria semina, perchè ogni nostro raccolto è il frutto non eludibile di una semina che parte da noi. Questo libro, in una nuova edizione cartacea, espande ed approfondisce il testo completo del film-documentario prodotto dal Centro MareNectaris; ed ha l'Intento di presentare al lettore un sentiero di comprensione di questa Legge, e una modalità operativa di accordo al suo funzionamento. Per costruire una Vita migliore, più creativa, più equilibrata, più serena, e pienamente integrata nel tessuto della propria intima Ricerca Spirituale.


di Giulio Achilli
Condurre la mente verso il Silenzio attraverso le Percezioni del Mondo
di Giulio Achilli
L'esperienza quotidiana di una pratica spirituale fondamentale
di Giulio Achilli
Libro I - Verso il Deserto di Moab
di Giulio Achilli
Capitolo tratto dal libro Virtù Superiori
di Giulio Achilli
Entrare nella Coscienza e nella Presenza di Vita profondamente in sè stessi
di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita
di James Allen
La traduzione in italiano dell'opera più famosa dell'autore
di Giulio Achilli
Il divino strumento del Ritorno alla Verità del Sè

Segui MareNectaris su:
Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net