MICAT·IN·VERTICE
il web journal del Centro MareNectaris
La Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Le 2 trappole tra Sapere ed Essere – Parte I

In questo documento, pubblicato diverso tempo fa, abbiamo già trattato in modo introduttivo questo argomento fondamentale: le trappole che attendono al varco tutti i Viaggiatori nel Cammino poderoso che unisce il Sapere all’Essere. Ora è il momento di entrare un poco più nel dettaglio di queste trappole, e nel dettaglio della possibilità del loro eluderle. La conoscenza di questi elementi è essa stessa un Sapere, quindi è soggetta alle stesse leggi e agli stessi intervalli: ma è sempre da qui che si comincia, perchè il primo passo del Cammino è sempre il Sapere.

La prima trappola che si dispone davanti al Cammino del Viaggiatore è l’intervallo che separa il Sapere dall’Azione Conforme. Tecnicamente, il processo che avviene in modo profondamente sottile ed occultato nella nostra psicologia è il seguente: dato che sono venut@ a conoscenza con questo Sapere, è acquisito, è mio, è disponibile in qualsiasi momento; io sono già questo sapere perchè ce l’ho nella mente; quindi, lo metto via nella mente e avanti con il prossimo Sapere.

Questo processo è amplificato ad una potenza siderale in quest’epoca in cui i Sigilli della Scienza Iniziatica sono stati resi liberamente disponibili all’Umanità nei loro primi passaggi fondamentali. Un tempo, ogni più piccola briciola di Sapere doveva essere meritata dall’Aspirante, che diventava Apprendista soltanto dopo un lungo tempo, spesso persino anni, di prove a cui il Maestro o la Guida lo sottoponeva. Il Maestro o la Guida non erano certo crudeli o sadici per questo: semplicemente, dato che questo Sapere è prezioso, non lo getto via inutilmente, gettando via  Tempo, Energia, Sapere, per chi non lo merita, o crede di fare il furbetto senza che io me ne accorga.

Oggi, la Responsabilità dei primi passi del Cammino di un Viaggiatore è personale, ed è Totale, perchè oggi un Viaggiatore ha a disposizione tutti gli strumenti che gli occorrono. L’inconveniente è che le Leggi e i processi del Cammino di un Viaggiatore non sono mutati: e quindi, paradossalmente, l’estrema facilità e reperibilità attuale del Sapere possono ostacolarlo, invece che liberarlo, se un Viaggiatore non adotta le giuste cautele per evitare le trappole di fronte al suo Cammino.

La trappola si predispone in questo modo – e alzi la mano chi non c’è caduto dentro non una, ma un copioso numero di volte.

1. Vengo a conoscenza di un Sapere, attraverso una fonte qualsiasi, che può essere Internet, un seminario, un libro.

2. Il Sapere mi indica la strada ad una Esperienza, ovvero getta le basi dell’Azione Conforme. Non esiste ambito umano in cui questo passaggio non sia sempre, sempre vero. Esempio: leggo un libro che mi introduce all’utilizzo della facoltà della Concentrazione, e mi introduce a degli Esercizi di Lavoro che mi portino all’Azione Conforme rispetto al Sapere della Concentrazione.

3. L’Esperienza viene completamente cancellata. L’Azione Conforme viene completamente annullata. Non è necessaria. Non mi serve l’Esercizio. Non pratico neanche un minuto di Concentrazione. Non mi serve l’Azione Conforme. Ho capito. Questa è la prima trappola tra il Sapere e l’Essere, in cui cadiamo con tutte le scarpe in modo tanto sottile quanto potente. Ho capito. Sta nella mente. Sta [solo] nella mente. Azione Conforme = Zero.

Noi abbiamo dispositivi elettronici, librerie, ricolme di Sapere. Abbiamo Internet che è il repository più grande e più potente di Sapere che sia mai stato creato dall’ingegno umano, al cui confronto impallidiscono tutte le più grandi biblioteche costruite in ogni tempo. Eppure, continuiamo a non riuscire a stare in Silenzio Interiore per cinque secondi di fila. Sappiamo gli effetti nefasti del risentimento nel nostro Campo di Energia, sappiamo l’importanza della generazione di stati emotivi deliberati, ma è un Sapere che sciacqua pozzangheroso nella mente, perchè non viene mai tradotto in Azione Conforme.

Questo è il motivo per il quale la stragrande maggioranza degli esseri umani che crede di stare percorrendo un Cammino di Crescita Personale rimane per anni impantanato in una fanghiglia evanescente che non porta alcun risultato reale nel proprio stato di Essere. Sanno molto, ma non fanno niente. E dunque, la loro Vita resta esattamente come è sempre stata, perchè l’unico agente reale di cambiamento è l’Azione Conforme, e l’Azione Conforme è azione nella Materia, è cose che si fanno, non cose di cui si parla, o che si pensano nella nebbia del Mitote di una mente fuori controllo.

Proprio per questo motivo, quando gli è possibile e quando sente che gli è necessario, un Viaggiatore cerca e si rivolge ad un Viaggiatore più avanti di lui sulla cordata del Ritorno al Sè. Perchè sente istintivamente che tutto il suo Sapere non lo sta portando da nessuna parte, perchè non ha la Forza e l’Energia sufficienti per innescare Azione Conforme. Il Viaggiatore più avanti di lui sulla cordata ha questa come una delle sue funzioni fondamentali: innescare Azione Conforme ad un certo particolare Sapere. In questo modo, la prima trappola tra il Sapere e l’Essere viene superata, perchè, in un certo senso, un Viaggiatore utilizza per superarla la Sovralimentazione di Energia che gli arriva da chi è più avanti di lui.

Certo, dato che questa Sovralimentazione viene erogata da chi è più avanti in termini di Essere, non è scontata, non è un regalo, non è dovuta. Mentre invece, tutti pensano tipicamente il contrario, come sempre: è scontata [non mi serve meritarla], è in regalo [sono totalmente ignar@ che sto ricevendo Energia], è dovuta [perchè io sono l’essere più bello, più importante, più grande, più … del mondo].

Cominciamo a divenire coscienti di questa trappola. Cominciamo a vederla all’opera nella nostra Vita. Cominciamo a vedere con che facilità mettiamo via nella mente processi, percorsi, conoscenze di Crescita Personale come [non mi serve, lo so già, ho capito, l’ho letto, e altre simili amenità], mentre Azione Conforme a questa teoria == ZERO.

Occorre un certo grado di Verità e di Integrità per scorgere in sè stessi questi meccanismi. Ma il cambiamento reale poggia sulla Coscienza, spesso impietosa e piuttosto amara, che io non sono ancora un qualcosa; se «pensiamo» di essere qualcosa soltanto perchè conosciamo la teoria dei processi che ci portano lì, la Verità è che non stiamo andando da nessuna parte.

Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri

Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.
Virtù Superiori
di Giulio Achilli
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri

36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.
Concentrazione
di Ernest Wood
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri

Un percorso verso la Meditazione - corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà.
Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.
Crescita Personale
di Giulio Achilli

Vai alla pagina ufficiale dell'opera

Lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori
Il termine Crescita Personale ha in questo contesto un significato ben preciso: lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori. Questo processo coincide con ciò che tutte le tradizioni esoteriche radicate nella Verità chiamano creazione e sviluppo di un'Anima: la creazione e lo sviluppo di una sottile Quintessenza interiore che possa mantenere la Coscienza di Sè alla dissoluzione del corpo fisico, e si ponga in cosciente e deliberato accordo con la sua propria evoluzione.
La Legge di Risonanza
di Giulio Achilli

Vai alla pagina ufficiale dell'opera

IO·SONO·ORIGINE - il testo completo del film-documentario
La prima parte, «I Fondamenti», introduce la Legge di Risonanza nei suoi fondamenti e nelle sue simmetrie con la Fisica Naturale. La seconda parte, «Il Campo di Risonanza», entra nello specifico del Campo di Coscienza ed Energia di un essere umano, descrivendo come esso possa trarre il suo massimo beneficio dalla conformazione armoniosa a questa Legge. La terza parte, «Il Lavoro pratico», introduce le principali tecniche e pratiche con cui un Viaggiatore può costruire, con Pazienza ed Intento, l'opera straordinaria della sua Vita in accordo all'operato della Legge.