MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Ricarica la tua Energia
il nuovo libro di Giulio Achilli
La pratica della Decantazione: ritornare centrati, energizzati e focalizzati tra i nostri impegni quotidiani
La Decantazione è una pratica semplice inserita tra le proprie attività ed impegni quotidiani, al fine di purificare e ricaricare la propria Energia Interiore al massimo della efficienza possibile ed accessibile nel momento.
Questo libro presenta una descrizione teorica della Decantazione, e numerosi approfondimenti pratici e operativi di questo strumento, in modo da poterlo comprendere in profondità, e poi utilizzare rapidamente e con Consapevolezza nel quotidiano. A questi aspetti, è aggiunto un ampio approfondimento su come i concetti di Energia e di Decantazione si collegano alla Sacra Scienza dell'Alchimia, alla Quarta Via di Georges Ivanovic Gurdjieff, e agli Insegnamenti del Maestro Gesù il Cristo.
Portare la Presenza nel quotidiano
il video-percorso su YouTube

Diradare la nebbia sulla Via

Non mi sembra di andare da nessuna parte. E’ la strada giusta? Oppure no? Ma che dovrei fare?

Quante volte, nella nostra Vita, ci ripetiamo interiormente queste domande? Quante volte ci sforziamo di voler capire l’interezza, la meraviglia, la trama del tessuto mettendo al microscopio una sola singola parte? Quante volte cerchiamo di capire qualcosa senza agire per viverlo? Quante volte scivoliamo via dal Momento Presente per chiederci ” Si, ma che cosa… ? ” ( riempire i puntini con dubbi random ).

Ci sentiamo confusi. Stiamo cercando di capire dove stiamo andando, che cosa stiamo facendo, ma la nostra Mente di Superficie non riesce a cavarne nulla, e così in noi si liberano emozioni di confusione. Non è così?

Non può che essere così. Non è la Mente di Superficie il veicolo deputato alla comprensione della Via verso l’espansione della Consapevolezza. Quando finalmente capiremo che non c’è niente da capire, ma tutto da vivere? Quando finalmente ci abbandoneremo all’esperienza e lasceremo perdere le spiegazioni? Ma chi se ne frega di capire, se possiamo vivere ed esperire direttamente il maestoso mistero di questo Universo meraviglioso?

La confusione è la manifestazione di un contrasto, di una divisione in atto. Qualcosa in noi sta spingendo decisa ed inesorabile verso una direzione, qualcos’altro si oppone ben sapendo che questo significherà la fine del suo dominio di follia immortale. Nel mezzo di questa frattura, si librano emozioni di confusione, e la nostra identità oscilla. Quando siamo svegli, ma svegli davvero, la confusione scompare. Non c’è più. Non è forse vero?

Nella mia esperienza personale questo è vero. Senza alcun dubbio.

Noi sappiamo quello che dobbiamo fare, e sappiamo come farlo. Quando siamo allineati con nostro Sè Infinito in espansione, non ci sono dubbi, ma solo possibilità. Poi, l’Energia per sostenere il Sè Infinito viene meno, e rientriamo nel dominio della meccanicità, dove c’è confusione, paura, incomprensione. Dove 2 + 2 fa sempre 4. Dove la magia della Vita è oscurata da elettricità neuronica. Non possiamo diradare la nebbia sulla Via cercando di capire con la mente come farlo, o cercando di vedere qualcosa al di là di essa usando il veicolo sbagliato.

E allora che fare?

Due sistemi infallibili diradano la confusione: uno è la Presenza, l’altro è l’Azione. Non può esistere confusione se siamo in Azione, e non possiamo assolutamente essere confusi in stato di Presenza. Unire insieme queste due cose, cioè agire in stato di Presenza, è la fine senza appello della confusione. Il suo palesarsi come illusoria. Il suo sciogliersi, come neve all’equatore.

Dunque, lasciamo stare domande, valutazioni e calcoli, e dedichiamoci senza tregua ad agire, ed al radicamento dello stato di Presenza. Non solo in contesti protetti, come la Meditazione, o la pratica marziale o energetica. Ovunque. Dal fruttivendolo. Mentre leggiamo, scriviamo, lavoriamo, componiamo, assembliamo. Mentre laviamo i piatti. Più che mai quando interagiamo con altri esseri umani, che è lo spazio-tempo dove con maggiore ed irrisoria facilità cadiamo nel sonnambulismo.

Questo processo smantella la confusione. Questo processo dona chiarezza, e possibilità.

Se sei in confusione stai dormendo. Se osservi la confusione ti stai svegliando. Se agisci al di là della confusione, sei un essere libero.


Condividi questo contenuto su:
Nella Biblioteca di MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Concentrazione
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà. Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.


Lo Sfidante
Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Ogni essere umano che appare in Vita sul nostro meraviglioso pianeta Terra ha diritto ad una vita piena, felice, intensa, che gli permetta di esprimersi nella sua unicità irripetibile, che gli porti il dono della Saggezza, e che gli permetta di contribuire fattivamente al miglioramento delle condizioni di Vita dell'intera comunità umana. Ma questo diritto, questo naturale retaggio ad una vita maestosa, gli è stato offuscato. Da che cosa? Che cosa si frappone tra noi e la vita che desideriamo, i sogni che vogliamo realizzare, la Pace che desideriamo raggiungere?

Struttura, Scopo e Senso della Comunità
di Giulio Achilli
Armonizzare la nostra esistenza intorno a queste tre aree fondamentali
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Un essere umano che desidera organizzare armoniosamente la propria esistenza, e creare deliberatamente una realtà che lo renda felice, deve prestare attenzione a tre aree ben precise della sua Vita,e costruire entità energeticamente funzionali che si relazionino costruttivamente ed armoniosamente con esse. Queste tre aree sono Struttura, Scopo e Senso della Comunità.

Documento precedente

di Giulio Achilli
Guarire e purificare Anima in accordo alla Vita
di Giulio Achilli
Un esercizio di rilassamento cosciente dall'antica saggezza taoista
di Giulio Achilli
Entrare nella Coscienza e nella Presenza di Vita profondamente in sè stessi
di Giulio Achilli
Condurre la mente verso il Silenzio attraverso le Percezioni del Mondo
di Giulio Achilli
Libro I - Verso il Deserto di Moab
di Giulio Achilli
IO·SONO·ORIGINE - nuova edizione cartacea
di Ernest Wood
Un corso pratico con supplemento sulla Meditazione
di Giulio Achilli
L'esperienza quotidiana di una pratica spirituale fondamentale

Segui MareNectaris su:
Disclaimer

- Privacy policy

- Cookie policy

- info AT marenectaris DOT net