MICAT·IN·VERTICE
Crescita Personale - Lavoro Interiore - Formazione Spirituale
il web journal del Centro MareNectaris
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Acquista su
MacroLibrarsi
Acquista su
Il Giardino dei Libri
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.

Contrasti di Consapevolezza

“E’ chiaro che la scintilla divina in noi si esprime in questo modo, non certo come va suggerendo quel tale…”

“Ma ancora non hai capito che l’essenza ha queste caratteristiche e queste evidenti manifestazioni?”

“Questa pratica di meditazione porta questi benefici, quelle che fate voi non riesco proprio a capire come facciate a seguirle!”

“La mia Via, che fortuna, è la Via. Gli altri sbanderanno, se ne andranno in giro per un pò, e poi torneranno qui all’ovile…”

Incontro spesso, nel mio girovagare silenzioso nella Rete e nel Mondo, luoghi e situazioni dove emergono pensieri ed espressioni simili a queste. Incontro spesso spazi in cui una espressione che tenta di risuonare fuori dal coro viene emarginata se non rimossa, perchè vissuta come minaccia, o come questione che non s’ha da sollevare.

In qualsiasi spazio umano meccanico questo è normale, perchè il diverso rappresenta sempre una potenziale minaccia di morte di una qualche struttura interiore saldamente avvinghiata alla nostra Energia. Quello che mi colpisce, e che mi fa riflettere, è l’espressione di queste dissonanze in un contesto in cui la Consapevolezza e la Crescita Personale sono, o dovrebbero essere,  elemento fondamentale e costitutivo; perchè questo mi testimonia con chiarezza che chi proietta queste dissonanze all’esterno è pilotato da meccanismi reattivi e depotenzianti che non desiderano ancora essere smascherati, nonostante le sue parole di facciata sventolino fiere i vessilli della Consapevolezza.

Si parla di Consapevolezza, ma non si è Consapevolezza. Si sa qualcosa, ma non si ha Energia sufficiente per essere questo qualcosa che si sa.

Ma è sensatamente possibile, o utile, o creativo, soffermarsi e confrontarsi sulle modalità con cui la Consapevolezza deve o dovrebbe esprimersi in ogni essere umano? E’ davvero sensato credere che la Consapevolezza debba esprimersi nello stesso modo in miliardi di individualità? Ha davvero importanza, per noi, se un altro essere umano percorre un altro sentiero che ai nostri occhi sembra una pura fesseria? Agli occhi e all’opinione di che? Chi siamo noi, per stabilire i parametri del cammino per un altro essere umano?

Il mondo non è bianco e nero. Esistono poesie che non fanno rima. Esistono eventi e situazioni orchestrate da qualcosa che va oltre l’umano desiderio di sottomettere al suo controllo ogni cosa. Esiste oblio e fortuna, settimane di meditazione ed improvvisi lampi di intuizione. Esistono tante Vie quante sono le stelle del Cielo Infinito.

Purchè tra esse, tra le miriadi di luminescenti possibilità, noi si abbia il coraggio di sceglierne e percorrerne Una, fin dove essa ci porterà. Non solo per qualche mese, il tempo di manifestare un bel collier di diamanti ad uso e consumo di forze interiori di cui non conosciamo nè nome nè scopo.

Questo è quello che fa la differenza. Non questionare sulla giustezza delle pratiche e delle libere affermazioni di qualcun altro. Non tentare di dare forza al proprio cammino sminuendo o svilendo quello altrui. Del resto, se un essere umano ha trovato la sua Via, quella che lo rende felice e fiducioso ad ogni passo, quello che lo fa sentire di stare imparando, di stare crescendo, ha davvero tempo da perdere andando a questionare sulla strada degli altri?

Forse il contrasto di vedute che proiettiamo sugli altri non è altro che una espressione dei nostri dubbi, dei nostri timori, della nostra fede che vacilla. Forse non siamo altro che noi stessi, ad essere in dubbio e divisi interiormente con la nostra strada. Forse noi e la nostra Via non siamo una cosa sola, così andiamo a combattere o a dare fastidio a chi invece è, o sembra essere, ciò che noi vorremmo per noi stessi.

Proiettare è meccanica. Vedere è Consapevolezza.

Voglio sapere se hai aperto il terzo occhio, perchè di gente che parla ce n’è tanta.

da un commento di un video su Internet

Nella Biblioteca di MareNectaris
Chi sta usando la tua mente? - nuova edizione cartacea
Il testo completo del film-documentario in una nuova edizione cartacea aggiornata ed ampliata; con nuove aggiunte ed integrazioni al testo originale; una serie di Esercizi di Lavoro Interiore per trasformare il Sapere in Saggezza; una parte finale dedicata alle domande e risposte, con alcuni tra i quesiti più interessanti proposti dai Viaggiatori nel corso del tempo.
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
Virtù Superiori è un libro in cui 36 Discipline di Potere, 36 attitudini interiori, si uniscono in forza coesiva per accordarsi ad uno scopo supremo, alla più grande e più straordinaria delle nostre possibilità: ritornare in Coscienza all'Essenza Interiore Reale che noi siamo veramente nelle nostre meravigliose profondità interiori. Ritornare in Coscienza al Sè Divino che noi siamo in Verità.
Un percorso verso la Meditazione - corso pratico con supplemento sulla Meditazione
La nostra mente è un meraviglioso veicolo di creazione, esplorazione e comprensione della Realtà.
Questo libro di Ernest Wood introduce ed approfondisce alcuni assiomi fondamentali necessari al pieno sviluppo di questo strumento, in un percorso costituito da contenuti teorici, esercizi pratici, ed una progressiva coltivazione degli stati interiori cardinali di questa riconquista: la Concentrazione, la Meditazione e la Contemplazione.
Lo Sfidante
di Giulio Achilli
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Chi sta usando la tua mente? - il testo completo del film-documentario
Un insieme di Forze agisce su ogni essere umano al fine di depotenziarlo e renderlo timoroso, debole, dubbioso, attaccato emozionalmente ad abitudini dannose, e portato ad indugiare invece che ad agire. Questo insieme di Forze può essere inattivato, per consentire finalmente alla Consapevolezza che alberga in noi di dispiegarsi verso ciò che è realmente. Questa opera è il testo completo del film-documentario Lo Sfidante.
Crescita Personale
di Giulio Achilli
Vai alla pagina ufficiale dell'opera
Lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori
Il termine Crescita Personale ha in questo contesto un significato ben preciso: lo sviluppo cosciente e deliberato di un Ponte interiore verso stati di Coscienza superiori. Questo processo coincide con ciò che tutte le tradizioni esoteriche radicate nella Verità chiamano creazione e sviluppo di un'Anima: la creazione e lo sviluppo di una sottile Quintessenza interiore che possa mantenere la Coscienza di Sè alla dissoluzione del corpo fisico, e si ponga in cosciente e deliberato accordo con la sua propria evoluzione.

© MareNectaris nei termini di questa licenza Creative Commons: Licenza Creative Commons
Cookie policy - info AT marenectaris DOT net


 

Chi sta usando la tua mente? - il sito ufficiale del film-documentario
di Giulio Achilli
36 Discipline per la costruzione di un'Anima
di Giulio Achilli
Il fare come conseguenza dell'Essere
di Giulio Achilli
IO·SONO·ORIGINE - il testo completo del film-documentario

© MareNectaris
nei termini di questa licenza CC
Cookie policy
info AT marenectaris DOT net